Le Cronache Lucane

RAPOLLA: SORPRESO IN CASA CON 90 GRAMMI DI DROGA

I Carabinieri di Venosa hanno arrestato in flagranza di reato un 29enne del luogo, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

A Rapolla, i Carabinieri della Stazione di Venosa (PZ) hanno arrestato in flagranza di reato un 29enne del luogo, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione di servizio è maturata all’esito di mirati servizi di controllo del territorio predisposti con la precipua finalità di contrastare il delicato fenomeno della droga.

In particolare, gli operanti, con l’ausilio dei colleghi della Stazione di Rapolla, hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del giovane.

Nel corso delle minuziose operazioni di ricerca, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato un panetto di hashish avvolto nel cellophane, del peso di 84 grammi, nascosto all’interno di un armadio della camera da letto, mentre altri 9 grammi di marijuana sono stati trovati celati in un mobile della cucina, insieme a strumenti e materiale per la suddivisione e il confezionamento delle dosi di stupefacente.

All’esito degli accertamenti, il 29enne è stato arrestato ed associato alla Casa Circondariale di Melfi (PZ).

Il risultato operativo giunge a pochissimi giorni di distanza dal recente arresto in flagranza di reato eseguito a Sant’Arcangelo (PZ), dai Carabinieri della locale Stazione, area geografica diametralmente opposta, rispetto a Rapolla, segno evidente dell’opportunità ed efficacia delle attività istituzionali condotte dai reparti del Comando Provinciale di Potenza su tutto il territorio di competenza, nel contrasto ad un così ramificato fenomeno, qual è appunto quello in argomento.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com