Le Cronache Lucane

SPORT E DIFESA DEGLI ANIMALI “I TEMI DEL CENTROSINISTRA”

I consiglieri d’opposizione hanno chiesto lumi al Comune sull’iniziativa “RiparTiamo dalloSport” e su di un presunto avvelenamento di cani in centro

Due importanti interrogazioni saranno presentate durante il prossimo consiglio comunale dai consiglieri di centrosinistra, su due sentitissimi. Per primo, il più urgente e tragico, riguardante una “inspiegabile” moria di cani che, a prima analisi, sembrerebbero correlate ad una “scientifica” eliminazione. «Premesso che – hanno dichiarato i consiglieri Vincenzo Telesca (primo firmatario di entrambe le interrogazioni), Andretta Bianca, Angela Blasi, Roberto Falotico, Francesco Flore, Angela Fuggetta, Rocco Pergola, Pierluigi Smaldone nei giorni tra il 18 e 21 gennaio 2021 nel centro storico di Potenza sono morti alcuni cani padronali, che godevano di ottima salute; tutti hanno evidenziato sintomi di vomito, disidratazione edebolezza; si presume che gli amici dell’uomo siano stati avvelenati; tali episodi si sono ripresentati anche nei giorni tra il 26 e 27 gennaio il che fa pensare, realmente, all’intervento umano nella causazione di dette morti».

Per queste ragioni, i consiglieri hanno interrogato il sindaco e la giunta per conoscere se nelle attività di controllo del centro storico, anche con l’ausilio delle telecamere è stato possibile risalire alle cause esterne di detti decessi;se è intenzione della Amministrazione procedere ad una pulizia straordinaria delle vie e vicoli del centro al fine di eliminare, ove ce ne siano, possibili cibi avvelenati ovvero veleno per topi, che ingerito dai cani abbia potuto causarne la morte» hanno dichiarato i consiglieri. Consiglieri che, al contempo, scalando d’intensità ma non di importanza, hanno chiesto lumi ne riguardi del “Progetto RiparTiamo dallo Sport 2020-2021” e “Potenza città dello sport 2020-2021”.

I consiglieri sottoscrittori hanno sottolineato che «premesso che con Deliberazione di Giunta n. 329 del 22.12.2020 avente ad oggetto“Approvazione delprogetto RiparTiamo dallo Sport 20202021”l’amministrazione comunale ha approvato l’anzidetto progetto che prevede 6 eventi sportivi nella città di Potenza; il progetto è stato presentato dal Comitato +Sport; per la realizzazione dei 6 eventi descritti in delibera il Comune di Potenza sosterrà un esborso complessivo di €.20.000,00, come si evince dalla suddetta delibera di giunta; due degli eventi calendarizzati e nello specifico il n.2“più sport per tutti–aprile2021”e il n. 6 “sport in acqua – settembre 2021” prevedono rispettivamente la partnership del Cip (Comitato Italiano Paralimpico di Basilicata – Ente di diritto pubblico) e la collaborazione della Fin (Federazione Italiana Nuoto) e della Finp (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico)».

Tutto ciò premesso, i consiglieri sottoscrittori «pur ritenendo opportuna la programmazione di un piano di rilancio dello sport nell’intento di procedere alla valorizzazione dell’attività sportiva sia come momento di aggregazione e sia come salvaguardia della salute e del benessere psico-fisico» hanno interrogato il sindaco e la giunta per conoscere «se le iniziative di cui in premessa rientrano nella programmazione di “Potenza città dello sport 2020-2021” e se esiste una programmazione complessiva relativa all’iniziativa in parola; se il progetto presentato dal Comitato + Sport è frutto di una autonoma volontà di quest’ultimo o se il Comune ha scelto tra tutte le Associazioni presenti sul territorio quella con cui procedere nell’iniziativa, avendo non solo patrocinato il progetto ma impegnato ingenti risorseeconomiche; se il motivo della scelta del partner privato è ancorato al possesso da parte di quest’ultimo di documentata partnership con il CIP (Comitato Italiano Paralimpico di Basilicata – Ente di diritto pubblico) e con la FIN (Federazione Italiana Nuoto) e FINP (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico)» hanno concluso i consiglieri di centro sinistra Vincenzo Telesca, Andretta Bianca, Angela Blasi, Roberto Falotico, Francesco Flore, Angela Fuggetta, Rocco Pergola, Pierluigi Smaldone.

Le Cronache Lucane