Le Cronache Lucane

QUARANTENA PER TUTTO IL CONSIGLIO REGIONALE IN ATTESA DI TAMPONE

Assessori e consiglieri in attesa di tampone dopo la positivtà di Somma, scoperta dopo essere stato audito in commissione

La positività del presidente di Confindustria Somma ha messo in allarme l’intero Consiglio regionale. Risultato positivo dopo aver preso parte alla seduta in Commissione consiliare permanente che si era svolta prima dell’inizio del Consiglio regionale. Di qui la decisione di sospendere l’assise lucana per poi scioglierla definitivamente.

Notizia che ha allertato tutti i presenti, tanto da indurre consiglieri e assessori a sottoporsi in quarantena in attesa di sottoporsi al tampone. Ovviamente la positività anche per chi fosse stato contagiato non verrebbe rilevata prima di due tre giorni dal contatto con l’infetto. Nonostante dalla Regione fanno sapere di aver comunque mantenuto tutte le distanze del caso rispettando i protocolli di sicurezza resta alata la tensione.

Anche perchè forse l’unica cosa banale da fare, la disinfestazione tra la seduta della Commissione e quella del Consiglio in realtà non sarebbe stata fatta. Nasce da qui l’esigenza di svolgere la quarantena e il successivo test per tutti. Tra i più allarmati ci sarebbero quelli che erano seduti (anche se con distanza) al tavolo della Giunta dove Somma era stato invitato a sedere, precisamente al posto del governatore Bardi. I corridoi della Regione ieri erano particolarmente vuoti come non mai.

Le Cronache Lucane