Le Cronache Lucane

GRUMENTO NOVA, AUMENTANO I CASI, IL SINDACO CHIUDE SCUOLE E ATTIVITÀ

Dopo i 21 contagi la nuova ordinanza

Dopo i 21 casi positivi accertati nelle scorse ore il sindaco Imperatrice emana una nuova ordinanza con misure restrittive. Chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado, fino al prossimo 30 gennaio sarà possibile solo effettuare la Dad (da elementari a superiori). Stretta anche per bar e pasticcerie, con il divieto anche di asporto fino al 18 gennaio prossimo. Non va meglio a parrucchieri, estetisti e negozi di abbigliamento che restano chiusi fino al 18 gennaio. Sospese fino all’inizio di febbraio sia le attività di mercato e fiere che la macellazione di maiale, anche nelle abitazioni casalinghe. Consentito al momento solo l’asporto per pizzerie e ristoranti, ma fino alle 22 non oltre. Il sospetto fa sapere il sindaco Imperatrice ricadrebbe per una festa provata di compleanno, effettuata in una abitazione privata, il 30 dicembre scorso. Durante uno screening promosso dal Comune di Grumento si è riscontrata la positività di una signora anziana e a seguire quella della sua famiglia. Nei giorni a seguire si è costruita la catena dei contatti riconducibili a questa festa, avvenuta prima della fine dell’anno, che ha riportato numerosi casi di contagio. Il sindaco con questa nuova ordinanza chiede il rispetto delle regole e la massima attenzione perchè «come si è visto è bastato un incontro di tre ore per dare vita a un focolaio» ha aggiunto Imperatrice.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com