Le Cronache Lucane

MARATEA ZONA ROSSA

Piazze e strade vuote e silenziose nella Città del Cristo Redentore

Sono le immagini di una Maratea spettrale che avevamo già visto nel mese di Marzo quando la pandemia imponeva misure restrittive e scenari apocalittici e francamente speravamo di non documentare mai più quello che poi invece, abbiamo dovuto vivere e raccontare. Città vuote, negozi chiusi e chiese con pochi fedeli, che ci ricordano purtroppo che il virus ancora è tra noi e che ci vorrà del tempo prima che tutto questo diventi un brutto ricordo. L’albero e le luci montate nel centro storico di Maratea ci ricordano che è Natale, un Natale che quest’anno per ovvi motivi è stato diverso, non ci sono state le manifestazioni che ogni anno associazioni e privati cittadini organizzavano, festa che anche a capodanno sarà ridimensionata con le chiusure di negozi, ristoranti bar e senza la possibilità di cene e veglioni. Per concludere questo servizio, a ognuno di voi giunga il mio saluto e gli auguri per l’anno che sta per arrivare. Anno nuovo che porti salute lavoro e benessere e che con la certezza e la speranza che il vaccino che anche in Basilicata è arrivato sia di tutti e per tutti e che presto possa sconfiggere questo brutto virus.

Francesco Rizzo

3339157640

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti