Le Cronache Lucane

OFFERTA TURISTICA INTEGRATA E INNOVAZIONE PER FAR CRESCERE LE IMPRESE: C’È L’INTESA

Sottoscritto l’accordo tra Destinazione Basilicata e Confindustria Basilicata, il presidente Somma: «Obiettivi ambiziosi»

Confindustria Basilicata ha sottoscritto un importante protocollo d’intesa con il network di imprenditori e professionisti lucani della start up innovativa “Destinazione Basilicata”, che punta a valorizzare ulteriormente la piattaforma digitale di servizi integrati Lucanya.com. Il portale che raccoglie e promuove l’offerta lucana nella sua interezza, dal turismo, all’enogastronomia, passando dal settore culturale, si va affermando sempre più come vero e proprio braccio operativo per far conoscere e dare valore al made in Basilicata e al suo territorio in tutto il mondo. La piattaforma, grazie alla collaborazione con il partner tecnologico Facility live, utilizza tutte le potenzialità della più avanzata innovazione e ha già messo in rete 630 imprese. Di recente, inoltre, è entrata a far parte della esclusiva piattaforma dei territori europei, “flandz.eu”, che consentirà all’offerta commerciale di Lucanya.com di essere visibile in tutti gli altri territori già presenti. E cresce anche l’offerta culturale fruibile sulla piattaforma: con l’accordo sottoscritto nelle ultime settimane sarà possibile visitare virtualmente i tesori della Pinacoteca Camillo D’Errico di Palazzo San Gervasio. Grazie al protocollo d’intesa con Confindustria Basilicata le imprese associate potranno fruire gratuitamente dei servizi della piattaforma digitale. Unico impegno a carico delle aziende è garantire informazioni corrette e aggiornate. Questo consentirà anche alle realtà meno strutturate dal punto di vista dell’offerta digitale di sfruttare appieno le potenzialità del web e far parte di una community integrata. «Condividiamo pienamente gli ambiziosi obiettivi che Destinazione Basilicata intende perseguire ha spiegato il presidente di Confindustria Basilicata, Francesco Somma -. Il rafforzamento del trinomio strategico turismo-agroalimentare-cultura rappresenta una scommessa che facciamo anche nostra. Le tecnologie digitali possono dare una grossa mano per far conoscere e apprezzare il nostro territorio e i suoi prodotti sui mercati internazionali, come hanno già dimostrato questi mesi di pandemia. Abbiamo quindi sottoscritto con convinzione l’intesa che servirà a rafforzare la capacità di promozione delle nostre aziende di ogni parte del territorio». «Abbiamo individuato in Confindustria Basilicata e nelle sue imprese un prezioso partner per dare forza a questa importante realtà che sta riscuotendo notevoli successi – ha aggiuto il presidente di Destinazione Basilicata, Francesco Garofalo -. Auspichiamo che, seppure alla luce delle difficoltà del momento date dalla gestione della pandemia, vengano rafforzate ulteriormente le attività di promo commercializzazione del territorio e dei suoi prodotti, con adeguati interventi di sostegno pubblico».

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti