Le Cronache Lucane

DA MILANO ALLA BASILICATA PER DIRE NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

“In dialogo i Comuni di Rotondella, Tursi e Milano”

Milano e la Basilicata in dialogo contro la violenza sulle donne. C’erano due sindaci lucani. Salvatore Cosma di Tursi e Gianluca Palazzo di Rotondella, all’incontro promosso nei giorni scorsi dall’IIS Giorgi di Milano (Istruzione per adulti), e c’era anche, in rappresentanza del Comune di Milano, Diana De Marchi, presidente della Commissione Pari opportunità e Diritti civili.
La scuola milanese di viale Liguria ha organizzato una video conferenza sul tema con un coinvolgimento ampio di partecipanti e ospiti di rilievo.
Angela Izzuti, la dirigente dell’IIS Giorgi, ha richiamato alcune dinamiche dei fenomeni di violenza: “Il nostro è un incontro che vuole essere insieme stimolo e denuncia contro la violenza esercitata nei confronti delle donne. Violenza fisica, verbale e psicologica, perché sono ancora troppe le donne che subiscono violenza, e troppo spesso purtroppo tra le mura di casa. Sempre più donne vittime di un sistema malato, che non è certo vero amore. Prima i sorrisi, i regali, i fiori e la gioia per una relazione che sembra normale. Poi le liti e gli insulti che, in un crescendo di violenza, portano alle percosse. Gli strumenti psicologici dell’abusante sono l’intimidazione e lo scarico di responsabilità, che possono originare nella vittima emozioni come paura, colpa e vergogna”.
La prospettiva dell’incontro, come ha ricordato la moderatrice Mimma Tufaro (Responsabile della Sezione Cultura Fidapa Bpw Italy – Sezione Mediolanum), è stata quella di “dare voce a chi ha parlato poco o è stata poco ascoltata nella sua vita, con la speranza di infondere coraggio a chi può ancora salvarsi denunciando i suoi persecutori, illustrando come possono intervenire le istituzioni, cosa prevede il codice penale, come affrontare nelle scuole tale problema, come sensibilizzare l’opinione pubblica”.
Non casuale la scelta dei sindaci lucani coinvolti. Palazzo, oltre che sindaco di Rotondella, ha portato il suo contributo in qualità di avvocato e ha parlato dei provvedimenti che potrebbero essere presi per rendere effettivo il rispetto della convenzione di Istanbul del 2011 (Convenzione sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica). Non meno prezioso l’intervento del sindaco Cosma, che si è soffermato sul ruolo delle donne in politica.
La conferenza ha accolto molteplici e originali punti di vista sulla questione, apartire da quello in chiave letteraria, portato dalla poetessa e scrittrice Agnese Coppola, autrice di versi significativi sul tema. L’artista Cinzia Fantozzi si è occupata invece del rapporto donna-arte. Sono intervenuti, inoltre, Rachele Capristo, vice Presidente Fidapa Bpw Italy Distretto N.O., e Paola Bastonini, presidente Fidapa Bpw Italy Sezione Mediolanum.
Dalla serata è emersa un’ampiezza di riflessione che ha aperto spazi di interesse e informazione per i circa 400 studenti che hanno seguito a distanza la conferenza.
Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com