Le Cronache Lucane

CORONAVIRUS, MORTO UN 40ENNE DI AQL

Giuseppe giovanissimo ha perso la vita dopo il contagio. Era originario di Accettura

È Giuseppe Nota 40enne originario di Accettura l’ultima vittima del virus bastardo. Giuseppe è una delle vittime lucane Più giovani del virus bastardo. Più piccolo di lui, solo di un paio d’anni, era morto nei mesi scorsi, il povero Pino Larotonda di Barile. Che aveva visto falcidiata la sua famiglia. Un fratello morto da poco per fibrosi cistica e lui e il papà per Covid. Tutto nel beve volgere di qualche settimana.
Pino non soffriva di alcuna patologia.

Giuseppe è stato invece aggredito dal coronavirus che ha avuto la meglio su di lui anche purtroppo per una storia medica non è delle migliori. Era stato, infatti, qualche tempo fa oggetto di un trapianto. Il virus non gli ha lasciato scampo.

Questa ennesima giovane morte deve far tenere ancora più alta la guardia. Nessuno può considerarsi immune dalla furia del virus. E con la gestione che attualmente c’è della sanità in Basilicata, forse, la zona rossa è l’unica soluzione per evitare di piangere altri morti.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com