Le Cronache Lucane

AMBULANZE IN FILA AL SAN CARLO SPERA RASSICURA SULLA SITUAZIONE

Una fila di ambulanze lungo la strada che accede al pronto Soccorso dell’ospedale San Carlo di Potenza ha generato ansia e timore in tutta la regione. La curva dei contagi che ormai ha superato la soglia dei 3500 positivi lucani affiancata dalle notizie degli ospedali quasi al collasso rendono il dover convivere con la pandemia decisamente più difficile. Le immagini lanciate da Cronache Lucane sul caos che si è generato davanti all’ospedale San Carlo hanno in pochissimo tempo fatto il giro del web, a chiare cosa davvero sta capitando nel nosocomio potentino è il commissario del San Carlo Spera: «Ieri è successa di nuovo questa cosa per la convergenza di cinque ambulanze al pronto Soccorso.

Ci sono due tematiche che dobbiamo affrontare: la prima è quella della risposta della rete d’emergenza all’emergenza pandemica, nel senso che ieri in Task force si è definito che tutti gli ospedali che fanno parte del nostro sistema sanitario regionale con il loro Pronto soccorsi devono diagnosticare quanto meno il contagio e non indirizzare tutto il 118 solo sul San Carlo e sul Madonna delle Grazie. Cosa che ovviamente crea un affollamento La seconda è quella di individuare bene le targhe da portare presso le due strutture Dea, quindi Potenza e Matera, su quelle situazioni più gravi. Ad esempio, ieri di questi pazienti portati al San Carlo ben pochi hanno necessità effettiva di un ricovero ospedaliero».

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti