Le Cronache Lucane

TAMPONI “DRIVE IN” ANCHE A POTENZA

Meccanismo d’indagine del virus già ampiamente utilizzato e collaudato in molti paesi lucani

Si lavora a Potenza per attrezzare le tensostrutture per i tamponi “drive in” e quindi effettuare direttamente in auto l’esame nasofaringeo per la diagnosi del Covid-19, meccanismo d’indagine del virus, già ampiamente utilizzato e collaudato in molti paesi lucani che stanno vivendo l’emergenza epidemiologica.

Si tratta quindi di strutture ed aree in cui i test molecolari sono effettuati dal finestrino dell’auto.

I cittadini restano nella propria auto mentre il personale infermieristico effettua il tampone faringeo indossando gli idonei dispositivi di protezione.

Questa metodologia permette di rendere più efficiente il servizio, velocizzare le operazioni e sottoporsi al test rimanendo “al sicuro” all’interno della propria automobile, seguendo un percorso stabilito e fermandosi soltanto qualche breve istante, giusto il tempo necessario per effettuare il prelievo.

La modalità del test diagnostico per il coronavirus direttamente nella propria auto sta diventando sempre più diffusa in tutta Italia per gli evidenti vantaggi di evitare gli ingressi nelle strutture sanitarie, affollare i laboratori, eliminare il contatto con le persone in coda, e ridurre al minimo ogni possibilità di assembramento

 
Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com