Le Cronache Lucane

FIAMME SULLA “STRADA CUPA” DI TOLVE

Il punto della situazione con il Sindaco Pepe ed il consigliere Santomauro, a lavoro per interventi sul rischio idrogeologico

Sarebbero state date alle fiamme alcune balle di fieno a Tolve, sulla strada “Cupa”, come viene comunemente denominata dai cittadini.  Si tratta in realtà di un’arteria già chiusa con ordinanza del 2019 con oggetto la “chiusura al traffico veicolare della strada comunale di via Solferino, fino all’incrocio con la strada comunale Tolve -San Chirico” a seguito di «diversi avvisi di condizioni metereologiche avverse» diramati dalla Protezione Civile all’epoca, a seguito delle quali si verificarono «smottamenti della scarpata posta a valle della Strada comunale -si evince dall’ordinanza- i quali hanno comportato lesioni longitudinali della sede viaria, con probabile evoluzione dei fenomeni di slavamento del terreno; per questi motivi è stato già provveduto a sistemare apposita di limitazione di transito in considerazione del potenziale pericolo di ulteriori movimenti di versante». Sul punto abbiamo raggiunto telefonicamente il Sindaco Pasquale Pepe che spiega: «ci siamo occupati più volte di questo tratto viario, e posso già dire che vi sono 107mila euro per progetti di interventi, finalizzati a far fronte al dissesto idrogeologico, tra i quali rientra anche questo».

«È la seconda volta che vengono incendiate le balle di fieno volte a bloccare il passaggio del tratto stradale –asserisce in merito a quanto avvenuto il consigliere Nicola Santomauro, mostrando le foto delle fiamme nella notte di lunedì- Questa strada già chiusa da ordinanza (non rispettata), costeggia allevamenti e terreni agricoli e per poco non si è arrivati ad incendiare anche quelli. Abbiamo avviato nelle settimane passate -come già dichiarato dal Sindaco- un progetto volto al recupero di questo tratto. La strada non è chiusa a caso, ma per il vostro e nostro bene».

 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com