Le Cronache Lucane

I NOSTRI PICCOLI PAESI ILLUSI DAL TURISMO D’AGOSTO

Lettere lucane

Non ho mai amato il mese di agosto, perché agosto è il mese delle illusioni. In agosto anche i luoghi più sperduti si affollano, mentre le persone si abituano rapidamente a una serenità fugace, a ritmi poetici che saranno crudelmente traditi dalla prosa autunnale. L’autunno è la stagione della verità, non solo per i luoghi, ma soprattutto per le persone. In questi giorni anche i paesi lucani meno suggestivi vengono visitati da turisti e viaggiatori, ma fra qualche settimana, di colpo, le piazza torneranno desolate come sempre, e il silenzio si allungherà sulle strade come un cane stanco che si sdraia per ore. Quante illusioni, nel mese di agosto. Ecco perché odio questo mese, e perché non vedo l’ora che finisca. Vedo che rianimati dal turismo agostano, molti prendono coraggio e iniziano a intravedere per i nostri piccoli paesi prospettive di sviluppo e di ripopolamento, che puntualmente imploderanno alle prime piogge di settembre. Eppure a me i paesi piacciono proprio in autunno, quando sono nudi e senza illusioni – come le nostre facce al risveglio quando abbiamo mangiato o bevuto troppo, e siamo di malumore, e abbiamo gli occhi gonfi. Così come in agosto nascono amori fugaci e anche le persone meno seducenti si sentono fantastiche, così i paesi si sentono lusingati da attenzioni improvvise che fanno illudere di essere speciali. La verità è che in autunno molti non si ricorderanno nemmeno come ci chiamiamo, e magari confonderanno Rotonda con Rotondella, la Basilicata con il Molise. Il turismo d’agosto è un gigantesco “ghosting” collettivo, un “love bombing” che rende euforici, soprattutto i luoghi più marginali, ma che al risveglio autunnale lascerà l’amaro in bocca. La Basilicata va amata a novembre: quando piove, quando in pizzeria ci sono solo due clienti, quando il bar non fa i cornetti, quando in piazza non c’è nessuno. In agosto sono solo amori di marinaio.

diconsoli@lecronache.info

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com