Le Cronache Lucane

MINISTRO BELLANOVA TRA BRINDISI E TARANTO

In visita in aziende di eccellenza in puglia: “la produzione di altissima qualità che incrocia il gusto dei consumatori”


Qui c’è un progetto straordinario, mettere insieme innovazione, tanti investimenti e generare opportunità di lavoro qualificato è proprio quello che serve al nostro territorio, quel che serve al Mezzogiorno». Lo ha detto la ministra delle Politiche agricole, Teresa Bellanova, in visita alla Masseria Fruttirossi, azienda agritech di Castellaneta Marina, nel Tarantino, che produce a ‘chilometro zero’ succhi di frutta, trasformando i prodotti delle attigue piantagioni, oltre 350 ettari coltivati prevalentemente a melograno, poi a goji, aronia e avocado. Una tappa che ha concluso una visita istituzionale compiuta anche in aziende agricole in provincia di Brindisi.

“Qui c’è un punto di eccellenza – ha aggiunto, parlando nel Tarantino – è stato coniugato perfettamente il rispetto del territorio, la sostenibilità ambientale e la produzione di altissima qualità che incrocia il gusto dei consumatori. Questa è l’agricoltura che ho in mente». Bellanova è stata accolta dall’amministratore Michele De Lisi con i figli Dario e Davide, sales manager e production manager in azienda. «Quando parlo dei giovani in agricoltura – ha detto – parlo di questo, parlo di tanta innovazione, investimenti, personale altamente specializzato, parlo di tecnici, parlo di formazione che deve uscire anche dalle nostre Università oltre che dagli istituti e dalle scuole superiori. Noi dobbiamo reimpostare un’agricoltura che deve tenere insieme sostenibilità ambientale, sostenibilità economica e la creazione di posti di lavoro. Posti di lavoro – ha precisato – che vedano il rispetto della dignità delle persone di pari passo con la sostenibilità delle imprese. Se noi non garantiamo la sostenibilità economica non riusciamo a garantire la sostenibilità sociale e la sostenibilità ambientale

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com