Le Cronache Lucane

COMUNALI MATERA, PASSO INDIETRO DI QUARTO

“Diktat e posizioni precostituite nella politica materana” i motivi della rinuncia alla candidatura a sindaco

“Sono materano, amo Matera, ma devo rinunciare alla candidatura a sindaco. Resta per me fondamentale la fiducia ricevuta dagli elettori, il mio obiettivo è continuare a lavorare per il bene della regione”. Con queste parole il consigliere regionale di Basilicata positiva, Piergiorgio Quarto rende nota la sua decisione di non concorrere alla carica di primo cittadino della città dei sassi, per le amministrative del prossimo settembre. “Ricoprire la carica di sindaco di Matera rappresenta la mia più grande aspirazione – afferma Quarto – ma oggi i tempi purtroppo non sono ancora maturi per una siffatta scelta.

Pur essendo fortemente attratto dalla possibilità di intraprendere l’avventura di primo cittadino materano devo valutare in modo asettico e obiettivo una molteplicità di aspetti.

Il riferimento è al cammino intrapreso in regione grazie agli oltre 2 mila elettori che gli hanno dato fiducia. Oggi – ha aggiunto – in qualità anche di presidente della III Commissione, rimane ferma la mia decisione di non tradire la fiducia ed il mandato ricevuto da tanti cittadini continuando a portare avanti tutte le iniziative possibili legate alla terra lucana e al mondo agricolo.

Altre le cause che si celano dietro siffatta scelta e che sono state chiaramente addebitate dal consigliere alla politica materana definita soggetta a “tanti, troppi diktat e posizioni precostituite che nulla hanno a che fare con il bene comune e con il benessere dei cittadini”.

Resta fermo il mio sostegno verso tutte le liste della coalizione di centro-destra, convinto della bontà del progetto del nostro schieramento. La mia presa di posizione – ha concluso Quarto – ha come obiettivo primario ed esclusivo il bene di tutti i cittadini materani e lucani.

 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com