Le Cronache Lucane

SOTTO IL CIELO GRIGIO, CITTÀ FANTASMA

A sorvegliare che le ordinanze siano rispettate da tutti, le pattuglie della Polizia, da settimane in strada

Appare così il capoluogo potentino. Pressoché deserto. Nelle strade del centro, come in quelle di accesso alla città, poche persone, poche auto, in una delle prime giornate di freddo che ci attendono in settimana, smorzando le temperature più che miti dei giorni scorsi. Poco cambia, la regola da seguire è restare a casa. Sotto un cielo grigio, una città fantasma. A sorvegliare che le ordinanze siano rispettate da tutti, le pattuglie della Polizia, da settimane ormai in strada. Anche i punti nevralgici della città vedono ormai poche persone, e stavolta diciamo, per fortuna. Fanno il giro del web le immagini delle città vuote, prive di persone, costruzioni umane che inglobano i loro costruttori. Ma ora così dev’essere. Le restrizioni si sono rese necessarie. Quando tutto questo sarà finito, resteranno le immagini desolanti di piazze e strade come mai si sono viste prima. Scenari che sembrano usciti da uno di quei film da tenere il fiato sospeso. Stavolta però, non è un film.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com