Le Cronache Lucane

1º DECRETO ECONOMICO DEL GOVERNO CONTE2 PER FRONTEGGIARE EMERGENZA CORONAVIRUS

? PRIMO DECRETO ECONOMICO DEL GOVERNO – CORONAVIRUS
PAOLA DE MICHELI
Nel primo Decreto economico del Governo a 7 giorni dell’emergenza da Coronavirus abbiamo inserito alcune importanti azioni per sostenere i lavoratori e le imprese più esposte:
? 200 MILIONI PER LA CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA per le aziende e i dipendenti operanti nelle Regioni di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna che a causa dell’emergenza non avranno la possibilità di lavorare.
? Sono inoltre previste due misure per la filiera del TURISMO:
• SOSPENSIONE VERSAMENTI TRIBUTARI E CONTRIBUTIVI FINO AL 30 APRILE per agenzie di viaggio e turismo, tour operator e tutte le imprese turistico ricettive in tutta Italia.
• RIMBORSO O VOUCHER PER VIAGGI E PACCHETTI TURISTICI prenotati con qualunque tipologia di vettore e annullati per l’emergenza.
? La gran parte delle altre misure del primo Decreto è prevista per le attività che si svolgono nella “zona rossa” poiché le persone non si possono muovere e quindi le attività economiche e relazionali sono azzerate.
Come più volte è stato ricordato dal ministro dell’Economia Gualtieri e dal Presidente Conte, venerdì prossimo predisporremo e voteremo un secondo Decreto che prevede interventi massicci per le imprese danneggiate e altre misure allo studio. La differenza temporale si giustifica perché avevamo scadenze tributarie e di altro tipo per gli abitanti della “zona rossa”, sulle quali dovevamo e volevamo intervenire subito.
Vogliamo dare una risposta efficace alle persone e alle imprese che stanno subendo le conseguenze della crisi, per questo stiamo lavorando con grande serietà per finanziare tutte le misure necessarie.
Questo è quello che sta facendo il Governo, altre informazioni che circolano sono false.
CORONAVIRUS, FRANCESCHINI: DA CDM PRIME IMPORTANTI MISURE PER TURISMO
.
“Approvate ieri in Consiglio dei Ministri le prime importanti misure per il turismo colpito dall’emergenza Coronavirus. Sospensione dei versamenti previdenziali e contributivi per alberghi agenzie e tour operator di tutta Italia e possibilità per le agenzie di rimborsare i clienti con un voucher valido 1 anno”
 Lo rende noto il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini che ieri al termine del tavolo di crisi con le associazioni di categoria ha dichiarato
“Per il turismo sono previste tre fasi diverse. La prima, quella piu’ immediata,in cui si parla di dilazione di pagamenti. La seconda riguarda le misure strutturali d’intervento, mentre la terza sara’ per il rilancio dell’immagine del Paese per uscire dall’emergenza”
Ecco le norme sul turismo contenute nel decreto approvato ieri sera dal Consiglio dei ministri.
SOSPENSIONE VERSAMENTI TRIBUTARI E CONTRIBUTIVI FINO AL 30 APRILE
Sospensione fino al 30 aprile 2020 dei versamenti dei contributi previdenziali e delle ritenute fiscali per agenzie di viaggio e turismo, tour operator e tutte le imprese turistico ricettive in tutta Italia (Codici Ateco 55 e 79)
RIMBORSO PER VIAGGI E PACCHETTI TURISTICI ANCHE CON VOUCHER
Rimborso anche attraverso voucher per chi non ha potuto viaggiare o usufruire di pacchetti turistici a seguito delle conseguenze dovute all’emergenza covid-19 (vale per pacchetti turistici e viaggi da e per zona rossa; per andare a eventi annullati o sospesi da ordinanze e decreti; per viaggi all’estero bloccati per covid-19; per le gite scolastiche)
Roma, 29 febbraio 2020
Ufficio Stampa MiBACT
tel. +39 066723.2261 .2262
*
Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti