Le Cronache Lucane

SANITOPOLI: MARCELLO PITTELLA SARÀ PROCESSATO

Basilicata, appalti e concorsi truccati: assolti il prof Meale e D’Anzieri

Sanitopoli: l’ex governatore Marcello Pittella sarà processato. Così ha deciso il Gup di Matera, Angelo Onorati, che ha sciolto la riserva sui rinvii a giudizio e non solo nell’ambito dell’inchiesta sui concorsi e appalti truccati nella Sanità lucana. Dal Gup, aggiornamenti eclatanti. Due assoluzioni per gli ex imputati che hanno optato per il rito abbreviato: Alessandra D’anzieri e il professore Agostino Meale. D’Anzieri era coinvolta nella vicenda del concorso pubblico, per l’accusa truccato, finalizzato alla selezione di un posto da dirigente amministrativo dell’Azienda sanitaria di Matera (Asm). Meale, invece, rispondeva del reato di corruzione in concorso con l’ex commissario dell’Asm di Matera, Pietro Quinto, anche lui prosciolto per quest’accusa, in relazione a presunti favori fatti, secondo la Procura, per la carriera universitaria del figlio del dirigente. La tesi dell’accusa, però, è stata smentita dall’ordinanza del Gup. Nessun favoritismo agli esami universitari. La lista degli imputati è stata falcidiata dal Gup Onorati che ha prosciolto una decina di persone: Domenico Petrone, Lorenzo Santandrea, Rosanna Grieco, Ida Casorelli, Loanna Giuzio, Ferdinando Vaccaro, Michele Morelli, Francesco Mannarella, Roberto Fiorentino, Luigi Fruscio.

Per ulteriori approfondimenti nelle prossime edizioni del Tg Flash e di Cronache Lucane domani in edicola digitale e non

Ferdinando Moliterni

3807454583

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com