Le Cronache Lucane

MALTEMPO, CHIESTO AIUTO ALL’EUROPA

La Protezione Civile ha inviato il dossier sui danni: tra le 15 regioni c’è anche la Basilicata

Danni per 5,6 miliardi di euro per l’ondata di maltempo che ha colpito lo scorso autunno buona parte dell’Italia. È questa la stima stilata dal Dipartimento della Protezione Civile trasmesso a Bruxelles nel fascicolo dei costi relativi ai danni causati dagli eccezionali eventi meteorologici al fine di attivare il Fondo di Solidarietà dell’Unione Europea (FSUE), destinato a sostenere gli Stati membri colpiti da catastrofi naturali.
Sono passati appena due mesi, dal 1° ottobre e fino al 5 novembre scorso, da quella eccezionale burrasca di pioggia e vento che colpì anche la Ba- silicata. Le immagini dell’allora Capitale europea della Cultura, Matera, con strade e vie completamente allagate dalle ingenti piogge fecero il giro del mondo. Ma non fu colpita solo la Città dei Sassi ma l’intera provincia che soprattutto nei territori del Metapontino ebbero i danni maggiori.
Il fenomeno interessò non solo la Basilicata ma anche altre 15 regioni d’Italia, con danni complessivi pari a 4miliardi e mezzo di euro per il danneggiamento di edifici, infrastrutture e attività produttive. A questa cifra va poi aggiunto poco più di un miliardo di euro per la gestione delle emergenze iniziali.

Maria Fedota

3492345480

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti