Le Cronache Lucane

IL PRESEPE ARTISTICO DI CASTELGRANDE

L’apertura delle porte al pubblico è per il 24 a mezzanotte


Lavoro di squadra e tanta passione. Questi in sintesi gli ingredienti principali che hanno reso possibile l’originale ed artistico Presepe realizzato a Castelgrande, in un ampio spazio adiacente all’Italcaccia. Una natività realizzata prevalentemente in carta pesta, e suggestiva per le sue grandi dimensioni. La scena della Natività di Gesù, nella storia dell’arte, è quella più dolce e tenera, più densa di significati e simboli iconografici. Tanti pittori e gli scultori che dal Medioevo al Rinascimento, dal Barocco all’arte contemporanea, si sono cimentati nel delicatissimo tema creando dei veri e propri capolavori senza tempo. A Castelgrande l’apertura delle porte al pubblico è per il 24 a mezzanotte, ma ci racconta di più il Maestro Gennaro Musella che ha diretto e collaborato al lavoro dei volontari. La nascita, gli occhi benevoli di Giuseppe, lo sguardo di Maria verso suo figlio ed il loro indissolubile legame rappresentano il momento più significativo ed autentico del Natale, lontano da regali, dal consumismo, dalle cene di gala. Semplicemente nascere e rinascere, farsi portatori di luce, sempre.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com