Le Cronache Lucane

CARABINIERI, TRACCIATO IL BILANCIO DEL 2019

Basilicata “terra di marijuana”. Oltre 100 arresti per associazione mafiosa

Il Comandante della Legione Carabinieri “Basilicata”, il Generale di Brigata Rosario Castello, unitamente ai Comandanti provinciali di Potenza e Matera, e al comandante del Reparto Operativo Provinciale di Potenza, ha tracciato il bilancio annuale dell’attività operativa dell’Arma.  Nel 2019 sono state oltre cinquemila le persone denunciate in stato di libertà, mentre 518 quelle arrestate in flagranza di reato o in esecuzione di provvedimenti dell’autorità giudiziaria. Durante i pattugliamenti sul territorio lucano sono state controllate 180 mila persone e 135 mila automezzi.  I militari dell’Arma hanno ricordato anche l’intensa attività di repressione relativa al contrasto del traffico di stupefacenti. Sequestrati 15 chilogrammi di droga. Ma il dato più allarmante, lo dimostra il sequestro di 13mila piante di cannabis indica, è che la Basilicata rappresenta sempre più terra di coltivazione di marijuana. Nella lotta alla criminalità organizzata, menzionati gli oltre 100 arresti per associazione mafiosa, finalizzata, tra le altre cose, alle estorsioni. L’Arma è fortemente impegnata nel tutelare l’economia locale dalle aggressioni della criminalità. Le attività dei Carabinieri in Basilicata hanno compreso, inoltre, anche un’ampia serie di campagne informative sulla prevenzione, sulla legalità e sulla difesa dai reati. Un ringraziamento particolare, infine, è stato espresso per tutti i militari operanti sul territorio lucano che quotidianamente operano a contatto con le persone e che continuamente sono impegnati in interventi di assistenza e soccorso alla popolazione.

Ferdinando Moliterni

3807454583

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com