Le Cronache Lucane

Raffaele Ferraioli, ex sindaco di Furore, nominato “Ambasciatore delle Città del Vino”

Questa decisione, adottata all’unanimità, comporta, fra l’altro, l’automatica riconferma dello stesso Ferraioli nel ruolo di coordinatore regionale per la Campania

per l’ impegno politico-amministrativo speso in oltre mezzo secolo in svariati ruoli della pubblica amministrazione, con sagacia e passione non comuni”

 

RAFFAELE FERRAIOLI
Raffaele Ferraioli nominato “Ambasciatore delle Città del Vino” per il contributo alla promozione del territorio e della cultura del vino

 

Rocca dei Rettori a Benevento

 

Domenica scorsa l’ex sindaco di Furore ha ricevuto la medaglia d’oro presso la storica Rocca dei Rettori a Benevento, nel corso dell’Assemblea Ordinaria dell’Associazione presieduta da Floriano Zambon, sindaco di Conegliano Veneto, il quale, per l’occasione, ha rivolto al nuovo Ambasciatore un indirizzo di gratitudine e di stima

per l’ impegno politico-amministrativo speso in oltre mezzo secolo in svariati ruoli della pubblica amministrazione, con sagacia e passione non comuni”

Nel corso della stessa Assemblea dei Soci (circa cinquecento, in rappresentanza di altrettanti Comuni di tutta Italia, che fanno di quest’Associazione la più partecipata “rete” di città cosiddette “del gusto”) sono stati adottati altri importanti provvedimenti, quali: la riconferma del calendario annuale degli eventi (Palio delle Botti, Concorso Enologico Internazionale “Il vino del Sindaco”, partecipazione alla BIT Milano e al Vinitaly di Verona, Rapporto Annuale sul turismo del Vino); la proroga della “governamce” attuale per altri due anni e fino alle elezioni comunali del 2021, che coinvolgono la gran parte dei comuni soci.

Questa decisione, adottata all’unanimità, comporta, fra l’altro, l’automatica riconferma dello stesso Ferraioli nel ruolo di coordinatore regionale per la Campania 

Ha detto Raffaele Ferraioli nominato “Ambasciatore delle Città del Vino”

«Ringrazio gli amici dell’Associazione Città del Vino che mi hanno ancora una volta onorato mostrandomi grande stima e affetto, assicurando tutto il mio impegno per contribuire in piena, operosa concordia alla valorizzazione delle risorse eno-gastronomiche che i nostri territori ancora possiedono. Dobbiamo tutti impegnarci a far sì che “la povertà diventi ricchezza”, come prevedono i nuovi profeti dell’economia globalizzata»

*

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com