Le Cronache Lucane

TARANTO, SCRITTA CONTRO DIRIGENTE UGL

“Chicco Russo fascio infame”, le parole che compaiono sul muro

“Chicco Russo fascio infame”: è la scritta comparsa oggi sul muro esterno della sede Ugl di Via Polibio a Taranto. Francesco Russo, Chicco per gli amici, è il segretario provinciale di Ugl Telecomunicazioni nonché Rsu del Call Center Teleperformance. Un sindacalista, afferma Stefano Conti, segretario nazionale Ugl Telecomunicazioni, “da sempre impegnato nella difesa dei lavoratori. Forse questa sua positiva intraprendenza, ha dato fastidio a qualcuno. Sicuramente non ci faremo intimorire da nessuno, anzi: questa vile azione conferma che siamo sulla giusta strada e che la nostra azione sindacale è davvero volta al bene di tutti i lavoratori”. Il segretario confederale della Ugl di Taranto, Alessandro Calabrese, definisce “questa scritta un atto che determina l’ignoranza dell’esecutore col quale saremo disponibili ad affrontare una discussione pacifica e costruttiva per spiegargli cosa realmente ha compiuto” perché “la nostra organizzazione sindacale non è caratterizzata da alcuna tendenza politica

Le Cronache Lucane