Le Cronache Lucane

Si rovescia camion carico di vitelli: i sopravvissuti scappano tra i campi

Super lavoro per gli uomini della polizia stradale intervenuti sul posto insieme a Vigili del Fuoco, il 118 e i veterinari dell’Asl di Grosseto. Gli agenti hanno faticato non poco a destreggiarsi come apprendisti cowboy

Si rovescia camion carico di vitelli: i sopravvissuti scappano tra i campi

Super lavoro per gli uomini della polizia stradale intervenuti sul posto insieme a Vigili del Fuoco, il 118 e i veterinari dell’Asl di Grosseto. Gli agenti hanno faticato non poco a destreggiarsi come apprendisti cowboy

Una scena da film quella cui si sono trovati a vivere questa mattina chi transitava sulla via Aurelia nel Grossetano dove un grosso tir a due piani adibito al trasporto di animali vivi, si è ribaltato all’altezza dello svincolo di Gavorrano.

Dei 56 vitelli che erano a bordo, 30 sono morti per la violenza dell’impatto, mentre gli animali sopravvissuti sono riusciti a liberarsi dalle lamiere e hanno iniziato a correre per le campagne circostanti.

I soccorritori che sono riusciti a raggrupparli in due distinti punti. Due pattuglie del distaccamento di Orbetello sono rimaste a presidiare la zona per segnalare ai veicoli in transito la presenza degli animali, mentre un equipaggio del distaccamento di Arcidosso si è dato da fare per reperire un altro mezzo adatto a trasportare vitelli e condurlo sul posto per prenderli a bordo.

Lievi le conseguenze per l’equipaggio dell’autoarticolato: alla guida c’era un uomo di 45 anni di Cavour in provincia di Torino. Il 45enne a seguito dell’impatto, è stato trasportato presso l’ospedale ”Le Scotte” di Siena, ove i sanitari gli hanno riscontrato un trauma cranico e lo tengono in osservazione. Al suo fianco come secondo autista c’era la moglie 36enne, originaria di Pinerolo (To), anche lei ferita ma meno gravemente, tuttora ricoverata presso il nosocomio di Grosseto.

I poliziotti stanno ancora cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente, avvenuto in un punto dove la strada fa una leggera curva a sinistra. Il mezzo era partito da Alessandria, ove gli animali erano stati presi a bordo, e doveva raggiungere un’azienda agricola di Campagnatico, dopo una sosta presso un mattatoio della zona.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com