Le Cronache Lucane

SERIE C: 1-1 POTENZA E CAVESE, MATCH OSTICO

Momenti di tensione tra le tifoserie, potentini lasciano lo stadio: in ospedale uno steward

 

 

Quindicesima giornata del campionato di Serie C Girone C che vede la Cavese ospitare il Potenza. Padroni di casa alla disperata ricerca di punti preziosi in ottica salvezza mentre i rossublu ambiscono alle parti alte della classifica dove i tre punti li porterebbero tra le prime della classe. Al 12′ i leoni pericolosi con Coccia che scappa via alla difesa della Cavese e a tu per tu con Vono calcia alto sopra la traversa. Al 14′ occasione clamorosa per il Potenza: punizione da oltre 30 metri calciata da Emerson, pallone che si stampa sul palo. Dopo un inizio difficile i padroni di casa provano a reagire: Bettini al 22′ calcia a botta sicura ma la difesa del Potenza devia in corner. Al 25′ vantaggio ospite: França lancia lungo per Genchi, Bruno scivola perdendo l’equilibrio e lasciando all’attaccante via libera per lo 0-1. Potenza che prova a più riprese a chiudere il match già nel primo tempo ma la Cavese si salva e tiene vivo il match. Nei minuti finali della prima frazione di gioco Cavese vicinissima al pari: schema su calcio d’angolo che porta alla conclusione dai venti metri di Migliorini ma Iome si supera in corner.

Nella ripresa i padroni di casa trovano il tanto sperato pareggio: minuto 62, cross dalla bandierina di Rosafio e gran colpo di testa di Palomeque che firma l’1-1. Match equilibrato che non vede particolari occasioni da gol nella seconda frazione di gioco dove è il Potenza a fare la partita senza riuscire nel sorpasso finale. Al minuto 89 brutto fallo di França che finisce anzitempo sotto la doccia: rosso diretto e lascia il Potenza in dieci negli ultimissimi minuti. Una partita difficile in campo e anche fuori. Infatti dopo il gol di Genchi parte della dirigenza del Potenza calcio e famigliari dei tesserati rossoblu, comprese donne e bambini, sarebbero stati aggrediti da alcuni tifosi della Cavese, costringendo gli stessi ad abbandonare lo stadio. Non è andata bene però a uno steward è rimasto lievemente ferito. L’addetto alla sicurezza era intervenuto, con altri colleghi, per sedare gli animi. Lo steward è caduto all’indietro ed è stato trasportato in ospedale dove gli è stata riscontrata una prognosi di sette giorni per escoriazioni e un trauma da caduta. Le tensioni in tribuna hanno provocato l’interruzione del gioco per qualche minuto in quanto anche i calciatori si erano accorti di quello che stava accadendo. Alla ripresa della partita alcune delle persone provenienti da Potenza hanno preferito lasciare lo stadio. Sull’episodio indagano gli agenti del commissariato di Cava dei Tirreni, guidati dal vice questore Imma Acconcia, che stanno esaminando sia le immagini del sistema di videosorveglianza sia quelle registrate dagli agenti della polizia scientifica in servizio allo stadio Lamberti

Maria Fedota

3492345480

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti