Le Cronache Lucane

DIRITTO di REPLICA

LUCA LOTTI scrive : Questa (nella foto) è la prima pagina di ieri del Fatto Quotidiano, con titolo d’apertura su

Ministro LUCA LOTTI
LUCA LOTTI scrive :

Questa (nella foto) è la prima pagina di ieri del Fatto Quotidiano, con titolo d’apertura su una notizia totalmente infondata. Sempre ieri ho preparato una lettera di replica che abbiamo inviato al giornale, e come accade di norma abbiamo avuto rassicurazioni sulla pubblicazione nell’edizione di oggi. Scopro invece stamattina che la basilare regola deontologica del diritto di replica non è stata rispettata.

Dunque mi vedo costretto a pubblicarla qui, al solo fine di una più completa informazione.

Di seguito la lettera inviata ieri al direttore Marco Travaglio:

Caro Direttore,
forse stavolta avete davvero superato la realtà: non pensavo fosse possibile, invece è successo con l’articolo dal titolo “Un bel regalino di Lotti a Carrai”. Ma di cosa stiamo parlando? Di una norma contenuta nel ‘Pacchetto Sport’, inserito nella legge di Bilancio, che riguarda oltre 70 mila associazioni e società dilettantistiche: non una palestra, ma oltre 70 mila realtà sportive in tutta Italia.
Nell’articolo, inoltre, ci sono anche errori nel merito. È vero che il provvedimento prevede alcune agevolazioni fiscali per le società dilettantistiche lucrative (riduzione del 50% imponibile ai fini Ires e riduzione Iva al 10% sui servizi sportivi). Ma queste agevolazioni sono enormemente inferiori a quelle riconosciute alle altre associazioni e società sportive, che sull’attività istituzionale non pagano Iva e sull’attività commerciale pagano una Ires forfettizzata al 3%. Senza considerare il costo del lavoro, che per le società lucrative sarà molto più elevato, vista l’introduzione dell’obbligo di iscrivere i collaboratori sportivi all’Inps.
Bene, di fronte a questa realtà dei fatti che, ripeto ancora una volta, riguarda oltre 70 mila società dilettantistiche, il suo giornale decide – senza nessun riscontro oggettivo – di affermare che questa norma sia stata fatta solo per “due persone del Giglio Magico”. Ecco, sono senza parole. Dopo aver letto l’articolo avrei voluto fare subito una lunga e dettagliata lettera di smentita, ma ho deciso di farmi solo una risata (amara). I vostri lettori sono intelligenti e in questo caso non hanno bisogno della mia rettifica per capire le assurdità contenute nell’articolo.

Buon lavoro a lei e alla sua redazione
Luca Lotti, ministro per lo Sport

Domenico Leccese 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com