Le Cronache Lucane

MORTE DI MARIASESTINA ARCURI, CRIMINOLOGA URSULA FRANCO: DINAMICA INCOMPATIBILE CON UNA CADUTA DALLA SCALA INTERNA? CERTO, MARIASESTINA È CADUTA DA QUELLA ESTERNA

Le parole dette non sono mai casuali. Si noti “Siamo prima rotolati”, la parola apparentemente superflua “prima” è lì ad indicarci che ci furono due eventi, due cadute, una “prima” caduta che coinvolse entrambi i ragazzi ed una seconda che coinvolse la sola Mariasestina Leggi tutto

PAOLO ARMELLI : piccola guida per parlare e scrivere con rispetto delle persone lgbt+

Un sinonimo anglofono è transgender, che esprime un’accezione più ampia nel senso che non contempla che una persona trans debba necessariamente approdare al sesso maschile o a quello femminile. Per inciso è preferibile non usare mai trans come aggettivo sostantivato in sé (non “un/una trans“, meglio “una persona trans, una donna trans” ecc.) Leggi tutto

Nel raccontare la storia di Ciro e Maria Paola, definendo il loro “un rapporto lesbico”, i media hanno inoltre confuso nuovamente i piani del sesso biologico, dell’identità di genere e dell’orientamento sessuale

Una scelta che deumanizza e stigmatizza le esperienze transgender e che richiama una serie di stereotipi calcificati nella nostra cultura, anche a causa delle modalità con cui negli anni le persone trans sono state rappresentate non solo dall’informazione, ma anche in tv e al cinema Leggi tutto

sabato 12 settembre 2020 in Piazza Duca della Verdura a Potenza il libro “Stringimi ancora la mano” della giornalista e scrittrice Eliana Positano

Si parla di cancro nel libro, ma anche di temi importanti come l'eutanasia, l'informazione spesso inesistente o carente tra medico e paziente, la complicità tra politica e compagnie petrolifere nell'acconsentire di martoriare luoghi che diventano 'terra dei fuochi' Leggi tutto

MORTE DI MARIA UNGUREANU, INCIDENTE PROBATORIO, CRIMINOLOGA URSULA FRANCO: MARIA NON È STATA UCCISA, PERCHÉ SI PARLI DI MOVENTE IN UN CASO DI MORTE ACCIDENTALE È UN MISTERO

È venuto il momento che Daniel Ciocan torni a condurre una vita normale, perché non solo non è suo lo sperma trovato sulla maglietta in uso esclusivo a Maria e sulla coperta del suo lettino, ma il Ciocan non incontrò più la Ungureanu dopo averla accompagnata a casa intorno alle 20.00 del 19 giugno 2016, né si trovava a San Salvatore Telesino quando la bambina affogò, le analisi effettuate sulle celle telefoniche e sul GPS parlano chiaro, Daniel era a Castelvenere Leggi tutto

Omicidio di Chiara Poggi, criminologa Ursula Franco: la testimonianza di Manuela Travain è contaminata ed è pertanto da cestinare

Tutte le risposte alla Travain sono state suggerite da chi le ha posto le domande. Peraltro la Travain ci ha anche rivelato di avere bisogno di convincere quando ha detto “Spalancato” invece che “aperto”, quando ha ripetuto “Sì” per due volte e quando ha fatto riferimento a ciò che aveva visto nei giorni precedenti per avvalorare “Chiuso”. In parole povere la Travain ha mostrato di non potersi avvalere del cosiddetto muro della verità Leggi tutto
Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com