Luca Braia coordinatore del tavolo agricoltura con ministro Teresa Bellanova alla Leopolda

La sensibilità sull’ambiente diventa la leva per rilanciare l’agricoltura italiana e renderla più redditizia. Occorre un massiccio investimento in innovazione e ricerca per rilanciare il Made in Italy. Istituire una consulta al Ministero che si occupi di agricoltura e ambiente a cui dovrebbero partecipare specialisti, stakeholder e universitari che possano dare un contributo vero per la sostenibilità e il ruolo che l’agricoltura vi gioca dentro responsabilmente, diventando la soluzione per contrastare i cambiamenti climatici. Occorre però, al contempo, rafforzare la formazione continua degli agricoltori verso le nuove pratiche innovative e le tecnologie, occorre dare importanza e rilanciare, come abbiamo provato sempre a fare noi in Basilicata, gli istituti agrari permettendo alle aziende agricole scolastiche di accedere ai finanziamenti comunitari e così, elevare la qualità di scuola, istruzione, formazione e università nelle specializzazioni diverse che prevede oggi questo comparto. Leggi il seguito

ESCLUSIVA : non si può avere giustizia senza verità, per chi dice di volere “giustizia e verità” la verità non è la priorità, in realtà vuole solo vendetta. AVVOCATO Giovanni Pellacchia il suo PUNTO di VISTA in merito

La REDAZIONE di CRONACHE LUCANE si è occupata del CASO ed ha già intervistato la criminologa Ursula Franco, entrata ufficialmente a far parte del team difensivo del signor Paolo Foresta, difeso dall’avvocato Giovanni Pellacchia Leggi il seguito

ESCLUSIVA, MORTE DI ANNAMARIA SORRENTINO: LA DIFESA DEPOSITA UNA MEMORIA

"Come ormai sapete, nell’analisi di un interrogatorio, le domande non sono meno importanti delle risposte, ed è proprio l’analisi delle domande che permette di escludere una “contaminazione” da parte di chi interroga. In questo caso il rischio di “contaminazione” è doppio perché le parole del magistrato sono state “tradotte” nella lingua dei segni da un interprete." Leggi il seguito