Le Cronache Lucane

PADULA (FORZA ITALIA GIOVANI) SU GIORNATA DELLA MEMORIA

“L’Olocausto è stato l’apice della crudeltà umana”

Sono passati 75 anni da quando,  Il 27 gennaio 1945, le truppe della 60ª Armata del “1º Fronte ucraino” hanno varcato i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, restituendo al mondo intero l’indicibile orrore consumatosi lì dentro. Senza ombra di dubbio, l’Olocausto è stato l’apice della crudeltà umana. Il 27 gennaio 1945, i pochi superstiti liberati hanno avuto il durissimo ma fondamentale compito di ricostruire quanto occorso in quel campo di concentramento, raccontarne gli orrori, ma soprattutto ricordare a tutti noi quanto l’uomo possa essere spregevole e disumano. Da queste premesse nasce la giornata della memoria, ed è proprio per quanto brevemente descritto che Forza Italia, da sempre partito liberale e moderato, ritiene necessario e mai ripetitivo parlare di Shoah, ricordarla con la dovuta importanza e l’altissimo rispetto che questa pagina di storia merita. Mai come in questo periodo è di estrema importanza non abbassare la guardia poiché è una macchia indelebile non così lontana nel tempo che ha segnato profondamente l’intera umanità, mutandola incontrovertibilmente. Ma è da queste ceneri che bisogna ripartire per sperare e impegnarci tutti in un mondo migliore, senza che ci sia ancora bisogno, un giorno, di un’altra Shoah da ricordare. Pionieri della libertà, irremovibili nella memoria.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com