Le Cronache Lucane

COVIELLO (LEGA): “AUSCHWITZ È STORIA DI TUTTI NOI, NESSUNO LO DIMENTICHI E NESSUNO LO CONTESTI”

In occasione della “Giornata della Memoria” è necessario riflettere sulle terribili atrocità del passato e sul ruolo della memoria per comprendere meglio il presente

Sei milioni di ebrei, sei milioni di storie, sei milioni di vite spezzate nel capitolo più buio e drammatico del ‘900. In occasione della “Giornata della Memoria” è necessario riflettere sulle terribili atrocità del passato e sul ruolo della memoria per comprendere meglio il presente e la società odierna macchiata dalla recrudescenza del passato. I deliri suprematisti, i fenomeni di razzismo, di intolleranza e di odio antisemita, sono, purtroppo, ancora attuali e si sono adattati alle nuove forme di comunicazione e aggregazione virtuale. Il dovere di ricordare deve necessariamente essere accompagnato dall’obbligo delle scuole e delle famiglie di monitorare, di educare e di sensibilizzare affinchè l’orrore non possa ripetersi, affinchè la razza, l’etnia, le motivazioni politiche, l’orientamento sessuale non prevalgano sulla democrazia, sulla ragione e sull’umanità. Auschwitz è storia di tutti noi, nessuno lo dimentichi e nessuno lo contesti: è il monito per le generazioni attuali e future.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com