Le Cronache Lucane

MURO: DONAZIONE DEGLI ORGANI E CARTA D’IDENTITÀ

Setaro: “è un dovere civico; l’emergenza Covid ci ha insegnato che ognuno è responsabile della salute di tutti”


Il Comune di Muro Lucano ha aderito al progetto “UNA SCELTA IN COMUNE“ al fine di dare un’ulteriore opportunità ai cittadini maggiorenni di manifestare la propria volontà di essere o meno donatori di organi.

Dare il proprio consenso alla donazione è un dovere civico di tutti – dichiara il Sindaco Giovanni Setaro– e ognuno di noi deve fare la sua parte, in particolar modo in questo momento in cui l’emergenza sanitaria da COVID-19 ci ha insegnato che ognuno, con i propri comportamenti, è responsabile della salute di tutti. Un principio che vale, ancor di più, per i trapianti.

Prossimamente, al momento del rilascio del documento di identità presso l’Ufficio Anagrafe, si potrà manifestare il proprio consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti”.

 

Chi vuole ha la facoltà quindi esprimere la propria scelta sulla carta di identità al momento della richiesta o del rinnovo del documento presso il Comune,la dichiarazione sarà poi registrata dall’ufficiale dell’anagrafe e inviata al alla banca dati unica del Sistema informativo trapianti (SIT), consultata 24 ore su 24 dai centri per i trapianti.

Per modificare la propria volontà il cittadino potrà recarsi, in ogni momento, presso le aziende ospedaliere, le Asl, gli ambulatori dei medici di base, i Centri regionali per i trapianti o, in occasione del rinnovo della carta d’identità, presso i Comuni.

 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com