Le Cronache Lucane

POTENZA ANCORA ALLE PRESE CON GHIACCIO E NEVE: NUOVE SEGNALAZIONI DEI CITTADINI

A tre giorni dalla parentesi di maltempo, diversi punti del centro storico e di viale Dante si presentano come vere e proprie distese “bianche”

Questione neve, Potenza: giungono le segnalazioni di tanti cittadini alle prese con strade ghiacciate e ancora, a due giorni dall’exploit di maltempo, all’apparenza in gran parte “intoccate” dall’intervento dei mezzi preposti. Un tema, paradossalmente, caldissimo: nei giorni scorsi infatti, vi abbiamo più volte segnalato come gli ingranaggi istituzionali, in questo frangente quelli legati al piano neve, non abbiano funzionato in modo perfetto. Insomma, nuove segnalazioni da parte dei cittadini che hanno immortalato, tra la serata di lunedì e la mattina di ieri, alcuni segmenti del centro storico di Potenza e viale Dante, tra strade e marciapiedi, ancora alle prese con ampie distese di ghiaccio.

E le avvisaglie che qualcosa non avrebbe funzionato nel migliore dei modi, già nel mentre la tormenta infuriava, c’erano tutte: checché se ne dica, il capoluogo nei giorni scorsi, colto “improvvisamente” da una, seppur prevista giorni prima e di modesta entità tormenta di neve, non si è presentato particolarmente in forma, in questo frangente: una nevicata come detto sì sostenuta (seppur non particolarmente gravosa) e non sono mancati mezzi d’intervento “lenti”, appunto, nell’intervento o addirittura in seria difficoltà nelle manovre, con conseguenti disagi per tanti cittadini.

Un piano neve, quindi, non particolarmente esaltante e in “divenire”, nella tormenta. Una difficoltà riversatasi sui social, nel momento in cui proprio il sindaco Guarente ha inscenato una diretta a tema su Facebook dalla sua auto (nel mentre guidava.. sulla neve). Una diretta, cosparsa da tanti commenti di natura diversa, seppur specialmente dalle contrade si è riversata la rabbia di diversi cittadini, perché «è tutto sporco e non è passato nessuno» o che, addirittura, avevano direttamente richiesto aiuto in un punto specifico della città. Poi, due giorni fa, l’exploit: un abitante è scivolato nel mentre era intento a camminare sul bordo strada di una bretella laterale della salita di San Giovanni, ferendosi in modo piuttosto serio seppur non grave.

Non solo il danno, ma anche la beffa: ostacolati non solo dalla “morfologia” della zona d’intervento ma anche dalle condizioni della strada, ghiacciata e di difficile praticabilità, anche i soccorsi sono giunti con estrema fatica, riuscendo finalmente a completare le operazioni, secondo le testimonianze, in «un paio d’ore». Un tratto così difficile, anche per il ghiaccio presente, da attraversare, che ha visto addirittura gli uomini della Polizia Locale intervenire spalando la neve, ormai sedimentata, dalla strada.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com