Le Cronache Lucane

MATERA, RIPETUTI FURTI IN CITTÀ

Il consigliere della Lega Lisurici chiede l’intervento del Prefetto Argentieri

Si apprende dai quotidiani pubblicati nelle ultime settimane il ripetuto verificarsi di furti a danno dei cittadini materani. Tale nota è volta a porre l’attenzione del Sig. Prefetto Argentieri del clima di timore che si sta diffondendo nella nostra città e dunque la necessità di apportare interventi puntali per circoscrivere pericoli di furto nelle abitazioni e attività commerciali di Matera. A mio avviso, tali fenomeni (che il corpo di polizia imputa a carico di cittadini baresi o dei dintorni) potrebbero anche essere causati da un peggioramento delle condizioni di vita generalizzato e dunque dall’emergenza economica conseguente la pandemia

. Molte famiglie, infatti, hanno perso il lavoro e non possono godere dei sostentamenti pubblici, questo però non deve giustificare atti a danno di altri. Le problematiche sociali dovute alla pandemia sono generalizzate ma è nostro dovere, in quanto rappresentanti della città, intervenire per arginare quanto più possibile le eventuali conseguenze negative per i nostri concittadini. Si chiede dunque di poter intensificare i controlli sia presso gli ingressi cittadini (in particolare quelli che collegano Matera al barese) e implementare il sistema di video sorveglianza collegato con le forze dell’ordine per monitorare costantemente il traffico veicolare, in entrata e in uscita su tutti gli ingressi alla città ma anche nei diversi quartieri materani durante il coprifuoco ovvero dalle ore 22 alle ore 5. L’obiettivo di tale intervento è duplice: come sopradetto è fondamentale che i nostri concittadini vivano in un ambiente sereno e che si sentano protetti e, allo stesso tempo, evitare atti dolosi a scapito di famiglie e attività commerciali materane.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com