Le Cronache Lucane

ANCI BASILICATA: CONTRIBUTO REGIONE BASILICATA PER TASSA RIFIUTI A IMPRESE E PROFESSIONISTI

Con questo provvedimento da una parte si offre alle imprese e ai professionisti un ristoro concreto e dall’altra si mettono in sicurezza bilanci comunali in un momento molto difficile per la finanza locale

A seguito dell’intenso lavoro di concertazione svolto nel corso dell’estate scorsa tra la Regione, l’Anci e il partenariato privato la Giunta Regionale ha approvato il 04.12.2020 l’Avviso Pubblico “Contributo alle imprese ed ai professionisti lucani per far fronte alla Tari/Taric 2020” finanziato con le risorse del POR FESR Basilicata 2014/2020. Si tratta di una misura straordinaria rivolta alle utenze non domestiche (PMI e liberi professionisti), con sede operativa in Regione Basilicata, che si trovano in difficoltà finanziaria a causa della pandemia da Covid-19 e/o la cui attività è stata danneggiata dall’emergenza COVID-19. Il contributo è concesso sotto forma di sovvenzione a fondo perduto, nella misura dell’80 per cento dell’importo della Tassa Rifiuti dovuta per l’anno 2020, sia per la parte fissa che variabile. L’Avviso sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale delle Regione Basilicata del 2 gennaio 2021. Lo sportello telematico sarà aperto a partire dalla data di pubblicazione sul BUR e fino alle ore 18,00 del 30° giorno successivo alla pubblicazione. Le imprese possono già consultare l’Avviso ed il modello di domanda telematica sul sito del POR FESR Basilicata 2014/2020 nella sezione “Emergenza COVID-19” al link: http://europa.basilicata.it/fesr/, oppure direttamente al link: http://europa.basilicata.it/fesr/category/avvisi-e-bandi/bandi/. Per beneficiare del contributo occorre presentare la suddetta domanda telematica nella quale dovrà essere indicato, tra l’altro, l’importo del contributo (sgravio tributario) richiesto (pari all’80% dell’importo TARI 2020 comunicato dal Comune), accettando incondizionatamente che il contributo spettante venga versato dalla Regione Basilicata al Comune. Resta a carico dell’impresa/professionista che sarà beneficiaria del contributo con provvedimento della Regione Basilicata il pagamento del restante 20% dell’importo della TARI dovuta che dovrà essere versata direttamente al Comune mediante l’F24. L’Anci Basilicata esprime grande soddisfazione per la conclusione tempestiva del lavoro che ha visto impegnato direttamente l’Assessore Francesco Cupparo che ha potuto contare sulla competenza e la professionalità degli Uffici dipartimentali regionali e in particolare dell’Autorità di Gestionedei Programmi Operativi FESR Basilicata, cha hanno saputo raccogliere i suggerimenti dei Comuni attraverso il lavoro del responsabile del settore dell’Anci Graziano Scavone, sindaco di Tito, e degli Uffici dell’Anci che hanno reperito tutti i dati necessari per contribuire ad organizzare con precisione tutti gli atti necessari. Con questo provvedimento da una parte si offre alle imprese e ai professionisti un ristoro concreto e dall’altra si mettono in sicurezza bilanci comunali in un momento molto difficile per la finanza locale.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com