Le Cronache Lucane

SALE IL NUMERO DELLE VITTIME MA ANCHE QUELLO DEI RICOVERI

Altri tre decessi nelle ultime 24 ore, preoccupano i focolai tra gli anziani. L’allarme sanitario ora è serio: Terapie Intensive a rischio collasso

I contagi in Basilicata continuano a crescere, di pari passo anche i decessi. Dal nuovo monitoraggio dell’Istituto di Sanità la Basilicata registra il più alto Rt d’Italia con un rischio dichiarato alto. Ma nonostante questo la regione resta arancione senza passare a rossa. Trend in salita anche per il rischio di sovraccarico delle Terapie Intensive. Intanto, cresce l’incidenza del contagio al ritmo di 218 nuovi casi da Covid a fronte di 2087 tamponi processati nelle ultime 24 ore. La situazione più preoccupante ancora una volta a Matera con 37 nuovi contagi. Segue Potenza con 19. Ci sono purtroppo altri tre decessi: si tratta di persone residenti a Potenza, Picerno e Policoro. Negli ultimi due casi si tratta di 70enni che erano ricoverati al San Carlo di Potenza.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.772 e di questi 4.591 si trovano in isolamento domiciliare. Sono 36, invece, le persone dichiarate guarite. Salgono a 181 i pazienti ricoverati, di cui 27 in terapia intensiva. A preoccupare ulteriormente sono i focolai all’interno di Rsa e Case di riposo. Il più importante attualmente attivo è quello dell’Istituto “Il Sorriso” di Tito. Ieri i 36 anziani positivi sono stati posti in un aria isolata della struttura sono stati visitati dagli operatori delle Unità dell’Asp di Potenza. Il sindaco Scavone fa sapere che «al momento le loro condizioni sono stabili e asintomatiche». FCA DI MELFI, ALTRI 8 OPERAI POSITIVI Continua, purtroppo, ad aggiornarsi il bilancio relativo ai contagi da Covid-19 all’interno dello stabilimento Fca di San Nicola di Melfi. Dai sindacati arriva la notizia di ulteriori otto casi di positività tra alcuni operai dei reparti Montaggio, Plastica, Lastratura e Verniciatura.

Altri tre decessi nelle ultime 24 ore, preoccupano i focolai tra gli anziani. L’allarme sanitario ora è serio: Terapie Intensive a rischio collassoAl momento sono 102 i dipendenti dello stabilimento lucano della Fca che risultano ancora positivi al Coronavirus. IL PRiMO DECESSO A POLICORO, IL CORDOGLIO DI MASCIA Si registra il primo decesso a Policoro di contagio da covid. Si tratta di un uomo di 70 anni, ricoverato da tempo presso l’Ospedale San Carlo di Potenza per pregresse patologie. L’Amministrazione Comunale di Policoro è vicina alla famiglia del concittadino esprimendo il proprio cordoglio. «È una dolorosa notizia che ci lascia sgomenti – dichiara il Sindaco, Enrico Mascia – una vera tragedia che ci tocca da vicino e che ci fa perdere un nostro concittadino, vittima di un nemico invisibile. Alla famiglia e ai suoi cari, a nome mio e dell’intera Amministrazione, giungano il nostro più caloroso affetto ed un simbolico abbraccio».

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com