Le Cronache Lucane

La FIT-CISL risponde a MERRA e ZULLINO

Al fine di poter valutare le condizioni di applicazione del CCNL Autoferrotranvieri – Internavigatori, lo Stato Giuridico dei lavoratori Autoferrotranvieri, gli accordi specifici che regolamentano il settore e per poter verificare peraltro l’inserimento di quanto prima richiamato all’interno di questa “MAGNIFICA” e trionfalistica intesa per il Trasporto PUBBLICO Locale di Basilicata, vi chiediamo di essere convocati ad Horas sulle questioni si qui riportate che devono riguardare gli articoli dell’applicazione delle parti afferenti le clausole sociali del nuovo contratto di servizio pubblico per i lavoratori Autoferrotranvieri di Basilicata

Dopo il PRIMO PIANO riportato da CRONACHE LUCANE, riceviamo e pubblichiamo la nota del sindacato di categoria FIT-CISL ~ Federazione Italiana Trasporti ~ segreteria regionale Basilicata 

Preg.mo Presidente,
Eccellenza/e,
Egregi Signori,
apprendiamo con stupore dalle “sempre farneticanti” interviste di due consiglieri
dell’attuale maggioranza politica Regionale, che sarebbero stati risolti i problemi del TpL di Basilicata, attraverso una non meglio precisata intesa sottoscritta nei giorni scorsi con il Consorzio delle Aziende e Società di Basilicata.

Ad onor del vero, dall’attenta lettura delle interviste riportate dalla stampa locale, sembrerebbe che il Trasporto PUBBLICO Locale di Basilicata sia diventato quasi una sorta di proprietà privata di questi due signori, probabilmente perché, come più volte affermato dalla scrivente Segreteria Regionale gli stessi ignorano che tale servizio pubblico ha la sua natura prioritaria nella condivisione pubblica dell’esercizio e non nelle richiamate ed improprie questioni private che si intenderebbe mettere in atto senza alcun coinvolgimento delle parti sociali ed in particolare della CISL e della FIT di Basilicata.



L’intesa di cui si parla sulla stampa si fa apparire come rivoluzionaria e profetica per il settore regionale, dimenticando probabilmente il fallimento che l’Assessore Merra durante tutto il periodo della sua incomprensibile reggenza del settore, ha messo in atto attraversato cataclismi tecnico -funzionali- organizzativi e programmatici mai vissuti sin dal 1929, per la Basilicata.


Al fine di poter valutare le condizioni di applicazione del CCNL Autoferrotranvieri – Internavigatori, lo Stato Giuridico dei lavoratori Autoferrotranvieri, gli accordi specifici che regolamentano il settore e per poter verificare peraltro l’inserimento di quanto prima richiamato all’interno di questa “MAGNIFICA” e trionfalistica intesa per il Trasporto PUBBLICO Locale di Basilicata, vi chiediamo di essere convocati ad Horas sulle questioni si qui riportate che devono riguardare gli articoli dell’applicazione delle parti afferenti le clausole sociali del nuovo contratto di servizio pubblico per i lavoratori Autoferrotranvieri di Basilicata.


Fiduciosi in un Loro tempestivo intervento, l’occasione è gradita per salutare distintamente.

**

da pagina 5 di Cronache Lucane 29 ottobre 2020

*

 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com