Le Cronache Lucane

1000KM IN BICI, VERSO LE ORIGINI

Alassio-Muro Lucano: 7giorni sulle strade d’Italia, “tanta emozione, qui i ricordi d’infanzia”


Nico Telesca è nato a Muro Lucano, ma poi all’età di 16 anni andò via con la famiglia fino a farvi ritorno, in questi giorni, in un modo del tutto particolare: in bicicletta.

I numeri non lasciano dubbi sulla grossa impresa: Alassio- Muro Lucano, 1000 km di pedalata, con un dsl di +7500 e tappe a Sestri Levante, Pisa, Campiglia Marittima, Ostia Lido, Gaeta, Caserta e Muro Lucano. Munito di divisa sportiva, con tanto di tappe stampate sul dorso, mascherine e cappellini con la scritta “Alassio- Muro Lucano” il temerario “ciclista” all’arrivo in paese ha incontrato  il Sindaco Giovanni Setaro per un benvenuto istituzionale e poi familiari ed amici d’infanzia.

«Ho affrontato questo viaggio non senza sacrificio -spiega Nico a Cronache tagliando il traguardo murese dopo 7 giorni sulle strade d’Italia Devo ammettere che oltre alla forza delle gambe, questo viaggio mi ha insegnato che è la forza della mente, che più di tutto, mi ha spinto alla meta, nonostante soprattutto l’ultimo tratto mi abbia riservato avversità ed una pioggia scrosciante. L’emozione è stata tanta, ma l’ho metabolizzata soltanto il giorno seguente, quando scaricata l’adrenalina, ho potuto assaporare la gioia del momento».

Tappa “istituzionale” presso la Casa Comunale di Muro, rigorosamente in bici e in tenuta sportiva, per incontrare il primo cittadino Setaro, il quale dopo la foto di rito, gli ha fatto dono di una mascherina con lo stemma araldico del Comune. «Muro Lucano è bellissimaha asserito ancora Nico- la rammentavo nei ricordi d’infanzia e non si smentisce, presto andrò via, ma sarà solo un arrivederci».

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com