Le Cronache Lucane

CALVELLO: AVVISO MANIFESTAZIONI DI INTERESSE

Fino al 13/11 il Comune acquisisce nuove proposte o progetti d’impresa, anche legati all’innovazione

Il Comune di Calvello “intende incentivare il più possibile ogni occasione di sviluppo lavorativo sul territorio, preferibilmente (ma non esclusivamente) in settori emergenti e su iniziative connotate da elevata innovazione e marcato utilizzo di tecnologie digitali.

L’obiettivo che si intende perseguire si articola in una serie di iniziative che, oltre a dare continuità produttiva alle aziende presenti, creino un ambiente economico favorevole per l’insediamento e lo sviluppo di nuove attività di impresa.

L’avviso ha la finalità di attivare una procedura finalizzata ad acquisire manifestazioni di interesse da parte di imprese interessate a localizzarsi nel Comune di Calvello o di imprese già presenti sul territorio al fine di:
-disporre di informazioni del mercato della volontà di procedere ad investimenti diretti (manifatturiero, produttivo e commerciale e servizi professionali) nel Comune di Calvello e delle relative caratteristiche in termini di dimensioni dell’investimento, relativa tempistica, potenziale impatto occupazionale, tipologia di insediamento;
– concorrere alla promozione di un’azione unitaria in grado di valorizzare prioritariamente le specificità e le specializzazioni di cui il territorio calvellese dispone;
– promuovere l’impiego di lavoratori sul nostro territorio;
-promuovere l’innesto nel territorio di nuove imprese operanti in settori innovativi unitamente al potenziamento delle attività di operatori già presenti sul territorio con proprie sedi legali o operative
– acquisire eventuali nuove proposte o integrazioni alle iniziative – elencate nella delibera n.161 del 24/09/2020, di approvazione della presente manifestazione di interesse – già in atto presso questo Comune che potrebbero agevolare ulteriore occupazione o la creazione di nuovi insediamenti.

La pubblicazione dell’Avviso ha mero carattere ricognitivo e non obbliga il Comune di Calvello ad attivare procedure e/o alcun altro impegno nei confronti dei soggetti che hanno risposto alla presente manifestazione di interesse. La partecipazione all’Avviso non prevede la concessione di finanziamenti.
L’Avviso costituisce esclusivamente un invito a manifestare interesse ad investire nel Comune di Calvello e non ha la natura giuridica di offerta al pubblico ex art. 1336 c.c., né di una promessa al pubblico art. 1989 c.c.

Destinatari dell’avviso e requisiti:
Possono presentare “Manifestazioni di interesse ad investire nel Comune di Calvello” le micro, piccole, medie e grandi imprese operanti in tutti i settori economici, i cui rappresentanti legali siano in possesso dei seguenti requisiti:
1. iscrizione al registro della Camera di Commercio;
2. a) non avere riportato condanna con sentenza passata in giudicato o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’art. 444 c.p.p. per uno dei seguenti reati (delitti consumati o tentati anche se hanno beneficiato della non menzione):
– associazione per delinquere,
– associazione per delinquere di stampo mafioso,
– traffico illecito di rifiuti,
– associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope,
– corruzione,
– peculato,
– frode , compresi i reati contro il patrimonio commessi mediate frode, di cui al Titolo XIII, Capo II, del Codice Penale;
– terrorismo,
– riciclaggio,
– sfruttamento del lavoro minorile;
b) non aver riportato condanna con sentenza passata in giudicato o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’art. 444 c.p.p. per uno dei seguenti reati (anche se hanno beneficiato della non menzione) in materia:
– di imposte sui redditi e sul valore aggiunto (reati tributari ai sensi del D.Lgs. n. 74/2000);
– ambientale e di smaltimento dei rifiuti e di sostanze tossiche (D.lgs. n. 152/2006 e L. n. 68/2015);
c) non aver riportato condanna con sentenza passata in giudicato o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’art. 444 c.p.p. per le seguenti gravi fattispecie di reato:
– omicidio colposo o lesioni gravi o gravissime commesse con violazione delle norme sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro (articoli 589 e 590 c.p.; art. 25-septies del D.lgs. 231/2001);
– reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro – articolo 603 bis c.p.;
– gravi violazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro (allegato I del D.lgs. 81/2008);
– reati in materia di sfruttamento del lavoro minorile e altre forme di tratta di esseri umani (D.lgs. 24/2014 e D.lgs. 345/1999);
d) non aver riportato condanna con sentenza passata in giudicato o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’art. 444 c.p.p. per ogni altro delitto da cui derivi, quale pena accessoria, l’incapacità a contrarre con la pubblica amministrazione;
3. ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001 di
a) possedere capacità di contrarre ovvero non essere stato oggetto di sanzione interdittiva o altra sanzione che comporti il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione ;
b) non essere destinatario di sentenze di condanna né di misure cautelari per gli illeciti amministrativi dipendenti dai reati di cui al citato d.lgs. n. 231/2001;
4. di non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione coattiva, liquidazione volontaria, scioglimento e liquidazione, concordato preventivo, concordato preventivo con continuità aziendale, accordo di ristrutturazione dei debiti, ed ogni altra procedura concorsuale prevista dalla Legge Fallimentare e da altre leggi speciali, né avere in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni nei propri confronti.
I requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della manifestazione di interesse ad investire nel Comune di Calvello.
Art.3 Modalità e termini per la presentazione
Le imprese interessate a realizzare investimenti di tipo produttivo, direzionale o commerciale nel territorio del Comune di Calvello possono manifestare il proprio interesse con formale istanza da prodursi inviando la “Domanda di manifestazione di interesse ad investire nel Comune di Calvello”(allegato 1), il “Dossier di candidatura relativo alla proposta progettuale ad investire nel Comune di Calvello” (allegato 2) tramite posta certificata all’indirizzo: comunecalvello@cert.ruparbasilicata.it.
La manifestazione di interesse deve pervenire entro e non oltre il 13.11.2020
Il presente Avviso, la Domanda di Manifestazione di interesse ad investire, il relativo Dossier di proposta progettuale ad investire nel Comune di Calvello sono scaricabili dal sito http://www.comune.calvello.pz.it.
Art.4 Utilizzo delle informazioni
Il Comune di Calvello si riserva di utilizzare le informazioni ricevute per le finalità di cui all’art. 1 del
presente avviso.
Art.5 Esenzioni da responsabilità
Il Comune di Calvello non si assume alcuna responsabilità relativamente alla veridicità delle informazioni prodotte riservandosi tuttavia, di effettuare eventuali controlli sulle dichiarazioni e documentazioni rese secondo le modalità e condizioni previste dagli artt. 71 e 72 del DPR 445/2000.
Il presente avviso non presuppone in alcun modo alcuna disponibilità finanziaria, né determina impegni o vincoli di alcun genere per il Comune di Calvello.
Art.6 Informazione e pubblicità
Il presente avviso è pubblicato sul sito web del Comune di Calvello.
Art.7 Responsabile del procedimento amministrativo e richiesta di informazioni sull’avviso
La referente del procedimento è la dott.ssa Carmela Brancato.

Per informazioni e/o eventuali chiarimenti sul presente avviso, si prega di scrivere alla seguente mail: segretario@comune.calvello.pz.it o contattare il seguente numero: 0971 921922 nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 14.00 e dalle ore16.00 alle ore 18.00″.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com