Le Cronache Lucane

AVIGLIANO: CITTA’ MESSA IN SICUREZZA

Oltre il 95% dei tamponi effettati negli ultimi giorni attraverso il drive-in allestito in piazza Aviglianesi nel Mondo è risultato negativo al Sars Cov2

La comunità di Avigliano può tirare un sospiro di sollievo dopo giorni di grande apprensione. Oltre il 95% dei tamponi effettati negli ultimi giorni attraverso il drive-in allestito in piazza Aviglianesi nel Mondo è risultato negativo al Sars Cov2. La notizia, giunta nella serata di ieri, ha offerto un quadro preciso della mappatura epidemiologica effettuata dall’Asp e fortemente voluta dall’Amministrazione comunale. Si registra, attualmente, la positività al Covid-19 di un totale di 34 concittadini, 28 residenti nel centro cittadino e 6 nelle frazioni. Di questi casi è stata già ricostruita la catena dei contagi, diposto l’isolamento domiciliare e si è proceduto ad eseguire il tampone. Le misure restrittive emanate attraverso le ordinanze n. 4949 e 4950 non verranno dunque prorogate. La notizia più bella riguarda il mondo della scuola che, dopo la sanificazione dei locali effettuata nei giorni scorsi, potrà finalmente riaprire le sue porte accogliendo in sicurezza gli alunni. La ripresa delle attività scolastiche prevista per il giorno 26 ottobre rappresenta un importante momento di ripartenza per il paese che riconosce nella scuola un presidio di crescita culturale e civile irrinunciabile. L’impennata dei contagi che sta investendo anche la comunità di Avigliano ci ricorda, tuttavia, che è quanto mai necessario mantenere alta la guardia assumendo comportamenti adeguati a contenere e limitare la trasmissione di un virus estremamente contagioso. Si raccomanda, quindi, di utilizzare sempre i dispositivi di protezione individuale, mascherina e gel disinfettante, di rispettare il distanziamento sociale e di seguire le indicazioni contenute nell’ultimo DPCM del 18 ottobre scorso e nell’ordinanza n. 39 del Presidente della Regione Basilicata. Soddisfatto il Sindaco Mecca: “Si torna a scuola, in sicurezza. Sono stati dieci giorni determinanti per la nostra comunità, in cui sono stati eseguiti sul territorio, tra il drive in e gli altri, oltre 400 tamponi. Abbiamo adottato in modo tempestivo ben 3 ordinanze, le n. 4947, 4949 e 4950, quando la nostra piattaforma contava ancora pochissimi contagi. Sono convinto che quella scelta ha salvaguardato la nostra comunità dal rischio di un propagarsi incontrollabile del virus. Voglio ringraziare ancora una volta la nostra straordinaria Protezione Civili, gli uffici comunali, la Polizia Locale e il comando dei Carabinieri che stanno mettendo in campo un’azione di controllo rigido del territorio, così come ringrazio la mia giunta che ha lavorato 12 ore al giorno in questa fase di emergenza. Ringrazio l’ASP, ed in particolare il direttore Lorenzo Bochicchio, che in questa operazione ha dato ancora una volta prova della sua competenza e professionalità”.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com