Le Cronache Lucane

ASP: CONCLUSO LO SCREENING AD AVIGLIANO

Bochicchio: “La macchina organizzativa ha funzionato in maniera esemplare, il mio ringraziamento a operatori ed Istituzioni”

Si è conclusa ieri ad Avigliano (Pz) l’attività di screening messa in campo dall’Asp Basilicata di concerto con l’Assessorato alla Sanità della Regione Basilicata e l’Amministrazione comunale, a seguito dei casi di positività al Covid-19 riscontrati su cittadini ed alunni frequentanti gli istituti scolastici del Comune. Sulla base di link epidemiologici codificati sono stati somministrati circa 300 tamponi naso-faringei con il sistema del “drive-in”. Contestualmente, le Unità Speciali Covid-19 di riferimento, attraverso l’esecuzione di test diagnostici molecolari a domicilio, hanno completato la mappatura dei cittadini maggiormente esposti.

“Anche ad Avigliano, come negli altri paesi dove ci sono stati focolai importanti, si è sperimentata la metodica ‘drive in’ del test che ci permette di testare un numero importante di persone e ricostruire velocemente la catena di trasmissione del virus – ha affermato l’assessore alla Sanità della Regione Basilicata, Rocco Luigi Leone  – Questa iniziativa, oltre alla ricostruzione epidemiologica, serve a prevenire la diffusione del virus e a proteggere le fasce a rischio, soprattutto gli anziani”, ha concluso l’assessore.

“La somministrazione di tamponi naso-faringei agli studenti delle classi toccate dal virus, al personale scolastico e, più in generale, ai cittadini entrati in contatto con pazienti affetti da Covid19 muove dalla necessità di intercettare tempestivamente casi di positività asintomatica e di intervenire, in maniera puntuale, sul tracciamento e sul contenimento della circolazione dell’infezione”, ha affermato il direttore generale dell’Asp Basilicata, Lorenzo Bochicchio. “L’Asp ha oramai collaudato modalità di intervento efficaci che, attraverso la somministrazione di tamponi molecolari in modalità ‘drive in’ e il contestuale intervento domiciliare delle Usco, offrono la possibilità di mappare in termini epidemiologici le comunità che scontano tassi di incidenza significativi del virus. Nel caso di specie, nell’ambito di una più ampia programmazione di screening concordata con l’Assessorato alla Salute, si è posta prioritaria attenzione al mondo della scuola. La macchina organizzativa, ancora una volta, ha funzionato in maniera esemplare e devo il mio ringraziamento a tutti coloro i quali, operatori ed Istituzioni, hanno concorso alla riuscita del progetto”, ha concluso Bochicchio.

“Abbiamo fatto tutto ciò che potevamo per proteggere la nostra comunità in un momento così delicato e per tutelare il mondo della scuola, con la speranza di poter riprendere le attività didattica in presenza il prima possibile – ha  affermato il sindaco di Avigliano, Giuseppe Mecca – Voglio ringraziare tutti quelli che hanno lavorato per rendere possibile questa operazione straordinaria su Avigliano, la nostra Protezione Civile, il comando della Polizia Locale e tutti gli operatori e i dirigenti dell’ASP che sono stati davvero eccezionali. Un abbraccio enorme va a tutti i ragazzi che sono stati sottoposti a tampone, ai quali va tutto il mio affetto di Sindaco”.


 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com