Le Cronache Lucane

SAN MICHELE, PROTETTORE DELLA POLIZIA

La città di Potenza, con una Messa dedicata ha reso omaggio al Santo proclamato patrono da Papa Pio XII

Guardiano contro le forze del male e difensore della giustizia, San Michele Arcangelo è stato proclamato Santo patrono della Polizia da Papa Pio XII il 29 settembre 1949 e ogni anno in occasione della sua ricorrenza la Polizia di Stato organizza eventi in suo onore. Non è stata da meno la città di Potenza, con una Messa dedicata alla giornata, cui hanno preso parte le più alte cariche cittadine e regionali.

Nella tradizione cristiana San Michele è colui che combatte e sconfigge Satana. Ecco perché il Santo è stato proclamato protettore delle forze dell’ordine in omaggio alla “lotta” che il poliziotto combatte tutti i giorni al servizio dei cittadini. Nello stesso giorno la Chiesa festeggia anche gli Arcangeli Raffaele, soccorritore, e Gabriele, annunciatore.

San Michele è il protettore dei protettori, l’arcangelo guerriero, principe delle milizie celesti.

Antico patrono della Sinagoga, oggi San Michele è patrono della chiesa universale. Proprio per questi motivi  ogni anno il Patrono e protettore della Polizia viene celebrato, per ricordare  la lotta che il poliziotto combatte tutti i giorni come impegno professionale al servizio dei cittadini.

 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com