Le Cronache Lucane

PARTE DA POTENZA “MENS SANA IN CORPORE SANO”

Il programma è finalizzato ad attuare concretamente la convenzione Onu sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

“Si è svolta nella sala dell’Arco nel Palazzo di Città di Potenza la conferenza stampa di presentazione del programma umanitario “Mens sana in corpore sano”, promosso dalla Regione Basilicata.
L’evento è stata l’occasione per divulgare il messaggio benaugurale che la Società Italiana di Pediatria ha voluto rivolgere a tutti gli studenti ed ai loro familiari che si apprestano a riprendere l’attività didattica dopo il lungo periodo di assenza forzata causata dalla pandemia da Coronavirus.
Il programma “Mens sana in corpore sano”, sarà finalizzato ad attuare concretamente la convenzione Onu sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza attraverso specifici laboratori ed itinerari emozionali, già sperimentati da diversi anni, mirati a trasformare il modus vivendi in Ars Vivendi. Occasione dunque per educando i giovani, fin dalla tenera età, a stili di vita più sani, corretti e armoniosi, improntati su una visione vita, basata sul rispetto delle persone e dell’ambiente per permettere a tutti, attraverso l’arte, di fare della vita stessa un’opera d’arte, hanno detto gli organizzatori.
Presenti alla conferenza stampa il primo cittadino di Potenza, Mario Guarente, l’assessore al Turismo e Ambiente, Alessandro Galella, la sindaca dei ragazzi di Potenza, Maria Sole Somma, nonché il presidente ed il delegato nazionale della Società Italiana Pediatria in Basilicata, rispettivamente Sergio Manieri e Pietro Ferrara. Ed ancora Francesca Bagni Cipriani, la consigliera nazionale di Parità, Angela Granata, presidente UNICEF Basilicata e Vincenzo Giuliani, garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza Basilicata. L’introduzione della presentazione è stata svolta dell’arch. Tomangelo Cappelli, coordinatore regionale di ‘Mens sana in corpore sano’

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com