Le Cronache Lucane

TAGLIO PARLAMENTARI, POTENZA: STRAVINCE IL “SÌ”

Il capoluogo non è un caso isolato: in Basilicata il “No” ha nettamente perso

Referendum costituzionale per il taglio dei parlamentari italiani: a Potenza, vittoria schiacciante del “Sì”. Il risultato finale, 77 sezione, è il seguente: per il “Sì” ha votato il 70,02% (15mila e 799voti), per il “No” soltanto il 29,98% (6mila e 764 voti).Quello del capoluogo lucano, però, non è un caso isolato in Basilicata. Il linea coi risultati nazionali, lo scrutinio è ancora in corso, il “Sì” ha stravinto ovunque. Ci sono comuni della provincia di Potenza che hanno fatto registrare percentuali ancora più alte rispetto al capoluogo. A Bella, per esempio, il “Sì” ha battuto il “No”, 85,74% a 14,26%. Anche nella provincia di Matera, non c’è stato nulla da fare per i sostenitori-votanti del “No”. In tutta la Basilicata, a circa 100 sezioni dalla chiusura dello scrutinio generale, sono oltre 118mila i cittadini che hanno votato favorevolmente per il taglio dei parlamentari italiani. Attualmente il distacco è impossibile da recuperare: 75,90% (Sì) a 24,5% (No)

Ulteriori approfondimenti nell’edizione di Cronache Lucane domani in edicola digitale in abbinata con Cronache del Mezzogiorno

 

Condividi subito

Ferdinando Moliterni

3807454583

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com