Le Cronache Lucane

POTENZA, A POGGIO TRE GALLI “LUCE FU”

Con la caduta di una donna in una buca per la mancanza di illuminazione e le denunce di Cronache arrivano gli interventi

Potenza e il suo personale “buio” potrebbero a breve esser solamente un lontano ricordo: sono cominciati oggi, con un primo intervento “esplorativo”, i lavori di ripristino dell’illuminazione pubblica in via Unità d’Italia, trafficatissima intersezione del quartiere potentino Poggio Tre Galli. Nella giornata di ieri, sono partite le fasi preliminari che poi condurranno all’intervento tecnico vero e proprio, che vedrà il montaggio di più affidabili e potenti luci al led. I tecnici, in sostanza, hanno rimosso alcuni fari dai lampioni per poter, successivamente, intervenire con l’installazione di nuove componenti. Un intervento sacrosanto e fondamentale visto che, come più volte abbiamo denunciato, la zona è spesso completamento all’oscuro. Una zona, come detto, ad altissima densità di frequentazione dei cittadini che, solitamente, fanno da spola tra il vicinissimo parco ed i numerosi locali. Una caratteristica questa che, al contempo, faceva puntare l’attenzione proprio sulla necessità di correre ai ripari prima che si potesse verificare qualche ben più grave disagio. E, in questo senso, i lavori partono solo una decina di giorni dopo un incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, occorso proprio nella zona e legato all’oscurità: una donna di 59 anni, nel tardo pomeriggio dello scorso 11 settembre, è difatti caduta rovinosamente a terra non vedendo una buca presente sul manto stradale proprio perché al buio. Sul posto sono prontamente intervenute le forze dell’ordine e gli uomini del 118 per constatare le condizioni della donna, che ha riportato fortunatamente ferite non gravi. In sostanza, la saga del “buio” potrebbe essere davvero ad un punto di svolta almeno a Poggio Tre Galli.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com