Le Cronache Lucane

MARIA GERARDA SPEGNE 104 CANDELINE

Nacque a Castelgrande nel 1916, nella vita ha attraversato tante tappe della Storia d’Italia


Ha spento 104 candeline Maria Gerarda De Santis di Castelgrande.

Da quel lontano 16 settembre 1916, quando nacque, nella sua vita ha visto e vissuto gran parte della Storia d’Italia, quest’anno anche la pandemia mondiale da Covid-19.

Nata da Angela Maria Cianci e Gaetano De Santis, la famiglia di Maria Gerarda abitava in campagna sostenendosi con la pensione del padre rientrato all’epoca dalle Americhe.

Una vita intensa: prima di 5 figli e l’unica rimasta a Castelgrande. Si sposò e diede alla luce una unica figlia. All’epoca abitavano in paese e il marito fu grande e onesto lavoratore, era un barbiere, ma la vita coniugale fu amara, lasciandola vedova. Così Maria Gerarda ha attraversato l’epoca della guerra mondiale, ha visto succedersi Governi, Papi, ha vissuto l’evoluzione della medicina e delle tecnologie, divenendo una enciclopedia di ricordi.

Con tutte le precauzioni anti-Covid i parenti, il parroco ed il Sindaco di Castelgrande hanno festeggiato il glorioso traguardo del 104 anni nella casa di riposo del paese, dove vive ormai da 15 anni, e ci raccontano di una donna che ha sempre avuto e mantiene un «carattere molto forte e autoritario che tiene ancora tutti a bacchetta, ma anche tanto buona e generosa».

A Muro Lucano vive la figlia che sposatasi, ha dato alla luce tre figlie femmine.

 

 

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com