Le Cronache Lucane

LE ORCHIDEE SELVATICHE IN BASILICATA

Arresta: “Con oltre 90 specie censite, è la quarta regione ad avere la più elevata biodiversità vegetale d’Italia”


Nell’ambito delle attività dell’Università delle Tre Età di Muro Lucano, è stato presentato il libro del dottor Fabrizio Gennaro Arresta ricercatore autonomo e scrittore. “Le orchidee selvatiche in Basilicata” è stato introdotto dal socio Unitre Giuseppe Paciello e coordinato dal biologo ambientalista Gaetano Baldassarre.

Si tratta del «primo libro completo sulle orchidee di Basilicata che descrive le specie, la biologia e l’ecologia delle oltre 90 varietà di orchidee presenti sul territorio, che non finiscono mai di incuriosire con la loro rara bellezza. Il libro è il risultato di una ricerca che ha attraversato bordi fluviali, radure, steppe, foreste che ammantano un territorio in gran parte disabitato. Il testo offre una valida guida al riconoscimento delle specie fornendo al lettore le chiavi analitiche per apprezzare il vasto patrimonio di orchidee dei territori lucani, arricchito da rare illustrazioni commissionate da orti botanici e nobili del Rinascimento europeo».

Arresta in merito ha dichiarato: «Ho sempre definito queste piante uno straordinario patrimonio di biodiversità vegetale da divulgare. Con oltre 90 specie censite, la Basilicata è la quarta regione ad avere la più elevata biodiversità vegetale d’Italia. La storia di molte specie rare si intreccia con quella di Muro Lucano, ad esempio, Epipogium aphyllum, l’elusiva orchidea fantasma rinvenuta nella foresta di Muro Lucano nel 1907 era ritenuta estinta in Basilicata, fino alla sua riscoperta nel 2008».

Il volume, arricchito dalla prefazione del fondatore del WWF Fulco Pratesi che lo ha definito “uno dei più belli ed importanti che la bibliografia naturalistica, anche divulgativa, abbia realizzato negli ultimi tempi”, è un saggio naturalistico arricchito da introvabili illustrazioni storiche e condensa una pratica guida al riconoscimento delle orchidee in natura.

L’autore sta già organizzando nuovi appuntamenti divulgativi in Basilicata.

 

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com