Le Cronache Lucane

«POTENZA NON È OMOFOBA»

Conferenza stampa dei consiglieri comunali di centrosinistra dopo l’approvazione della mozione sulla legge Zan


Potenza non è omofoba, poche parole ma chiare e nette quelle pronunciate all’unisono dai consiglieri comunali dei gruppi La Potenza dei Cittadini, Insieme per Bianca, Potenza Città Giardino, +Europa, Partito Democratico e Gruppo Misto e Movimento 5 stelle.

Un modo per «ribadire con forza la nostra idea di città – hanno affermato -, un’idea diversa, opposta, rispetto a quella di una maggioranza che si identifica con chi definisce “contro natura” i diritti delle persone e la libertà di amare».

Il chiaro riferimento è alle parole del capo gruppo in seno al consiglio comunale di fratelli d’Italia Michele Napoli le cui parole hanno alimentato diffuse polemiche su tutto il territorio locale e nazionale.

L’obiettivo però della conferenza presenziata dai consiglieri Blasi, Pergola, Andretta, Flore, Falconeri e Smaldone ma sostenuti anche dagli assenti Telesca, Fuggetta e Falotico non era tanto quello di stigmatizzare le parole di Napoli, quanto sottolineare come sia opportuno da parte della maggioranza ripensare al provvedimento e ritirarlo.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com