Le Cronache Lucane

DIRITTI DISABILI, MARTEDÌ LA “DISTRUBUZIONE DEI CAVOLI”

Continua la protesta di Bolognetti. Dieci sindaci si uniscono all’appello

Di Maurizio Bolognetti, segretario di Radicali Lucani, Consigliere dell’Associazione Coscioni e membro del Consiglio generale del Prntt.

Continua a crescere l’elenco di coloro che stanno sottoscrivendo la lettera-appello, indirizzata a Speranza-Bardi e Leone, a sostegno dell’azione nonviolenta che sto conducendo per rivendicare il rispetto dei diritti delle persone con disabilità.
Tra i 766 sottoscrittori va evidenziata, oltre all’adesione di numerosi appartenenti al corpo docente delle scuole di ogni ordine e grado e all’adesione di persone con disabilità e familiari di persone con disabilità, la presenza numerosi primi cittadini: Luigi De Magistris (sindaco di Napoli), Gianluca Palazzo (sindaco di Rotondella), Nicola Valluzzi (sindaco di Catelmezzano), Livio Valvano (sindaco di Melfi), Fausto Alberto De Maria (sindaco di Latronico), Cesare Marte (sindaco di Sarconi), Valentina Viola (sindaco di Chiaromonte), Raffaele Accetta (sindaco di Monte San Giacomo), Sabino Altobello (sindaco di Lavello) e Vincenzo Nicola Parisi (sindaco di Sant’Arcangelo). Tra coloro che hanno sottoscritto, oltre alla prima firmataria prof. Teresa Sirianni, registriamo le adesioni di Sergio Tanzarella (docente di storia della chiesa c/o la Pontificia Università dell’Italia Meridionale), Alessandro Marescotti (presidente di Peacelink), Mario Murgia (presidente Aiea Vba), Domenico Troia (presidente Apd Matera), Raoul Pacifici Guatteri (presidente onlus “Quei ragazzi, lavori in corso), Claudia Diolosà (presidente Associazione “Croce amica” Cosenza), Maria Antonietta Tarsia (presidente regionale “Cittadinanza Attiva”), Filomena Maria Petruzzelli (presidente associazione “Verso la Luce”), Paola Ripi (presidente “Casa Iris”), Massetti Amelia (presidente “Associazione Artemisia”), Rosanna Viceconte (Consigliere regionale Anpas), Egidio Ciancio (consigliere nazionale Anpas). E ancora: i consiglieri regionali lucani Marcello Pittella, Luca Braia, Mario Polese e Roberto Cifarelli; il sen. Gianni Pittella (già vicepresidente del Parlamento Europeo), Domenico Ranù (presidente del consiglio comunale di Policoro), Filomena Chiappardo (assessore alla comunicazione del Comune di Padula), Annalisa Di Giacomo (assessore alle politiche sociali del Comune di Lavello), Roberto Fantini (consigliere comunale Sant’Arcangelo), Mimino Ricciardi (consigliere comunale Lauria), Gianluca Mitidieri (consigliere comunale Latronico), Enzo De Vincensiis (consigliere comunale Montemilone), Vincenzo Destino (consigliere comunale Melfi), Giovanni De Santis (consigliere comunale Rotondella), Veronica Turiello (consigliera comunale Bella); Mariapaola Vergallito (direttore de La Siritide), Giulio Cainarca (direttore RPL), Nico Basile (redattore TRM), Piero Miolla (curatore del Blog “Il Caleidoscopio”), Sergio Ragone (giornalista e scrittore), Pietro Dommarco (giornalista e scrittore), Mario Bochicchio (giornalista e vignettista), Laura Mastroberardino (giornalista), Doriana Vriale (giornalista), Rino Cardone (giornalista), Andrea Spinelli Barrile (giornalista), Nico Baratta (giornalista), Vito Lamorte (giornalista), Virginia Cortese (giornalista), Paride Leporace (giornalista), Sara Vaccaro (giornalista), Maria Teresa Labanca (giornalista), Angela Pepe (giornalista), Pasquale Doria (giornalista), Paolo Sinisgalli (giornalista), Nuario Fortunato (giornalista), Nino Grasso (giornalista), Paolo D’Aleo (giornalista), Margherita Sarli (giornalista).
Da evidenziare infine le adesioni di artisti quali Egidia Bruno (attrice), Dino Paradiso (attore), Claudio Cantisani (cantante), Felice Del Gaudio (musicista), Felice Del Vecchio (Musicista), Enzo Longo (attore e regista), Giuseppe Percoco (attore).
Nel chiedermi se il Presidente Bardi tornerà in consiglio a bordo di uno yacht trainato da Calenda, Esposito, Leone e Speranza, preannuncio che martedì 8 settembre terrò un sit-in in V.le Verrastro (di fronte all’ingresso del Palazzo in cui si tengono le sedute del Consiglio regionale) per dare il bentornato al Presidente, all’Assessore, al signor Direttore Generale del Dipartimento politiche contro la persona e ai consiglieri tutti. A tutti e a ciascuno tocca ricordare che la Regione Basilicata continua a violare l’art. 30bis della legge 96/17, la Costituzione, i sacrosanti diritti delle persone con disabilità.
Nel corso della manifestazione distribuiremo i cavoli del dr. Esposito, ormai in predicato di ricevere un bel marchio IGP. Nelle prossime ore seguirà nota con informazioni di dettaglio.
A ciascuno il suo…cavolo.
P.S. Per le capre ci stiamo attrezzando.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com