Le Cronache Lucane

REGIONE PUGLIA, 276 NUOVI POSTI RIANIMAZIONE

Il nuovo piano sanitario presentato da Michele Emiliano prevede un incremento di 276 posti letto di terapia intensiva


Il nuovo piano sanitario pugliese, presentato questa mattina dal governatore Michele Emiliano assieme al direttore del dipartimento Salute, Vito Montanaro, e al capo della task force per l’emergenza Coronavirus, Pierluigi Lopalco, prevede un incremento di 276 posti letto di terapia intensiva, che passano da 304 a 580 unità. Prevista anche la riconversione di 285 posti letto di area medica in terapia semi-intensiva negli ospedali Covid.
Al netto delle terapie intensive e semi-intensive, complessivamente i posti letto in più che saranno attivati in Puglia saranno 1.255: 474 per le acuzie, 123 di riabilitazione e 658 di lungodegenza. Il piano, inoltre, prevede, la riorganizzazione della rete emergenza-urgenza con la ristrutturazione dei Pronto soccorso per la separazione dei percorsi, l’attivazione delle “aree grigie” per l’isolamento dei pazienti in attesa di esito del tampone; l’implementazione dei mezzi di trasporto per trasferimenti secondari dei pazienti Covid e per le dimissioni. Per attuare il Piano, la Regione ha 100 milioni di euro,messi a disposizione dal governo nazionale: 47 milioni saranno impiegati per il potenziamento dei posti letto di terapia intensiva, 40 milioni per semi-intensiva, 40 milioni per urgenza-emergenza, 829 mila euro per l’emergenza territoriale.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com