Le Cronache Lucane

PER VALUTARE I DG, 3 ESPERTI DA 500 EURO AL DÌ

La Giunta regionale di Basilicata, su indicazione di Leone li sceglie intuitu personae senza procedura comparativa

L’assessore regionale alla Sanità, il forzista Rocco Leone, ha scelto gli esperti, da «500 euro per singola giornata» oltre al rimborso spese viaggi e soggiorno, commisurato ai trattamenti di missione spettanti ai dirigenti regionali, che faranno parte della Commissione per la verifica dei risultati aziendali conseguiti e il raggiungimento degli obiettivi dei Direttori generali delle Aziende del Sistema sanitario regionale. Quella per la valutazione dei Dg ai fini dell’eventuale incremento economico aggiuntivo nella misura massima del 20% della retribuzione annua di base, è una tappa molto più decisiva di ciò che potrebbe apparire superficialmente. Perchè la Regione trascorsi i 24 mesi dalla nomina del Dg, e in Basilicata a parte quello del neo nominato all’Irccs Crob di Rionero in Vulture, il Commissario di Renzi in Molise, Gerardo Di Martino, all’Aor San Carlo e all’Asp di Potenza, i cui rispettivi vertici apicali sono Barresi e Bochicchio, all’Asm c’è un facente funzioni, Annese, gli incarichi non sono stati conferiti dal centrodestra, può, anche e soprattutto sulla scorta della relazione di valutazione della Commissione di verifica, dichiarare la decadenza immediata del Dg interessato, in caso di esito negativo, previa contestazione e nel rispetto del contraddittorio. La durata dell’incarico dei tre componenti della Commissione scelti dall’assessore Leone, e approvati ad unanimità di voti dalla Giunta, è di tre anni. Ai tre, come anticipato, data l’«assenza di una specifica normativa regionale», verrà corrisposto il «compenso massimo stabilito per i consulenti fascia A», come individuati dalla circolare del febbraio del 2009 e sulla base di una qualche attinenza presunta con i «massimali per la rendicontazione dei progetti cofinanziata dal Fondo sociale europeo», individuato in 500 euro al giorno più rimborsi spese per viaggi e soggiorno. C’è di più. Perchè la Giunta, nello specifico delle nomine dei 3 consulenti esterne, ha richiamato un atto dell’esecutivo regionale del 2008 secondo cui «non occorre procedura comparativa ma solo la verifica della professionalità desumibile dal curriculum». Una sorta di intuitu personae. I tre scelti, secondo la Giunta esperti in materia di programmazione sanitaria, economico finanziaria e gestione delle risorse umane, sono: Francesco Enrichens, Yanko Tedeschi e Clementina Gerardi. Se i primi due nomi conducono fuori dai confini della Basilicata, il terzo no. Al Comune di Pisticci compare come responsabile della Segreteria generale, la dottoressa Clementina Gerardi. Il “mazziere” assessore regionale alla Sanità, Leone, ha dato le carte con i 3 incarichi a mo’ di intuitu personae: la partita del centrodestra sulle valutazioni tecniche dei Dg che potrebbero portare alle loro dimissioni, nell’eventualità del fallimento del Piano di Riordino che comunque azzererebbe tutto, è aperta.

Condividi subito

Ferdinando Moliterni

3807454583

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com