Le Cronache Lucane

OPERAZIONE ANTIDROGA A SAN SEVERO

La polizia sequestra una intera coltivazione di marijuana


Un’importante operazione antidroga è stata eseguita dagli agenti del Commissariato di P.S. e del Reparto Prevenzione Crimine che ha portato all’arresto di quattro persone per il reato di detenzione, coltivazione e produzione di sostanza stupefacente individuate all’interno di una vera e propria piantagione di marijuana situata nelle campagne di San Severo, in provincia di Foggia.
Nell’ambito delle operazioni di controllo, gli agenti hanno individuato una vasta area coltivata a marijuana nelle campagne tra i comuni di San Severo e San Marco in Lamis nella quale sono state ritrovate oltre 7.000 piantine. L’area interessata alla coltivazione di stupefacente si estende per oltre un ettaro ed è stata organizzata ed attrezzata anche con un sistema di irrigazione. Sul posto, gli agenti coordinati dal dirigente Claudio Spadaro hanno trovato e tratto in arresto 4 persone sorprese mentre svolgevano la cosiddetta cimatura, operazione che consente di lavorare la pianta di marijuana per trarne il prodotto destinato al mercato mediante il recupero delle infiorescenze. A seguito dei controlli effettuati nella zona adiacente alla piantagione è stato ritrovato, all’interno di un capannone, anche tutto il necessario per il confezionamento e l’imballaggio della sostanza stupefacente, una volta pronta per il successivo trasferimento per la vendita sul mercato.
Ingente il quantitativo e il valore della sostanza stupefacente posta sotto sequestro dagli agenti pari a circa 7000 piantine di marijuana e oltre 570 kg di droga essiccata, dai quali si sarebbero potute ottenere circa 900 mila dosi per un valore di oltre 700 mila euro alla vendita al dettaglio.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com